Vigor vincente e falcidiata. Gli infortuni preoccupano

A Tivoli altri due giocatori ko: Serfilippi e Bucari. Per loro un lungo stop. Vanno ad aggiungersi a D’Errico, Capezzani, Bartolini, Pesaresi e Alessandroni.

3 novembre 2023
Vigor vincente e falcidiata. Gli infortuni preoccupano

Vigor vincente e falcidiata. Gli infortuni preoccupano

La Vigor ha ritrovato se stessa, ma continua a perdere pezzi.

Il sonoro 0-5 rifilato al Tivoli entusiasma i tifosi, ma non cancella le preoccupazioni per gli infortuni. Cominciano ad essere tanti, troppi. Mister Aldo Clementi ha sempre cercato di focalizzare l’ attenzione sulle prestazioni, ma l’incessante via vai in infermeria sta diventando un problema di difficile gestione.

A Tivoli si sono materializzati altri due infortuni piuttosto seri: dopo pochi istanti di gara Serfilippi ha dovuto alzare bandiera bianca a causa di una lussazione alla spalla, poi è toccato a Bucari. Entrambi dovranno sottoporsi ad accertamenti, ma si teme un lungo stop.

Altri due indisponibili che vanno ad aggiungersi ad una lista dannatamente lunga: D’Errico, Capezzani, Bartolini, Pesaresi ed Alessandroni che di certo tornerà nel 2024. Clementi dovrà ricorrere a tutta la sua esperienza per limitare i danni e preparare al meglio la gara contro il Roma City. Le difficoltà maggiori si presentano sulla corsia di sinistra dove con ogni probabilità daranno forfait sia Bartolini sia Bucari. La situazione di Denis Pesaresi invece induce ad un cauto ottimismo: il capitano rossoblu non è partito per Tivoli, un pizzico di riposo in più potrebbe consentirgli di tornare tra i convocati domenica pomeriggio. Nonostante le problematiche fisiche, la Vigor ha ritrovato coraggio e sicurezza. "Abbiamo vinto con un ampio margine, tuttavia è stata una partita molto complicata - dice Matteo Baldini, uno dei mattatori della gara del "Galli" -. Di certo la superiorità numerica ci ha agevolato: siamo riusciti ad imporre il nostro gioco in maniera evidente ed abbiamo creato molte occasioni interessanti. Sono felice di aver contribuito con il gol, è un successo davvero prezioso". Impossibile non soffermarsi sulla questione infortuni con uno dei giocatori simbolo di questa Vigor. Matteo Baldini però non cerca colpe o colpevoli e guarda avanti. "In questo sport gli infortuni ci sono sempre stati - conclude il centrocampista di Senigallia -. Ciò che mi infastidisce di più è la tempistica: i problemi fisici arrivano tutti nello stesso momento. Ad ogni modo abbiamo una rosa abbastanza lunga e dobbiamo essere in grado di sopperire alle assenze nonostante la sfortuna".

Nicolò Scocchera

Continua a leggere tutte le notizie di sport su