Ciclismo, la prima vittoria di Milan alla Lidl-Trek: "Una gioia immensa"

Il corridore friulano festeggia alla Volta Ciclista a la Comunitat Valenciana: "Questa per me sarà una stagione cruciale e aprirla così è fantastico"

di GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO -
2 febbraio 2024
Jonathan Milan (Ansa)
Jonathan Milan (Ansa)

Roma, 2 febbraio 2024 - Chi ben comincia è a metà dell'opera: è ciò che deve aver pensato Jonathan Milan, che alla tappa 3 della Volta Ciclista a la Comunitat Valenciana 2024 trova il primo successo con la maglia della Lidl-Trek.  

I dettagli

  La grande campagna di ciclomercato condotta dalla formazione statunitense comincia a pagare i suoi dividendi allorché l'ex Bahrain Victorious, nonché maglia ciclamino del Giro d'Italia 2023, alza le braccia al cielo al termine della San Vicente Del Raspeig-Orihuela e lo fa con una volata perentoria tirata da Simone Consonni, uno degli ultimi uomini più forti negli sprint. I due, in effetti, si conoscono bene: se su strada sono ai primi approcci insieme, su pista le avventure nel fortissimo quartetto sono numerose e quasi tutte vincenti. In generale, proprio la corsa spagnola sta portando bene all'Italia, che si era aggiudicata anche la tappa 1 grazie ad Alessandro Tonelli, che mantiene la maglia di leader della classifica generale precedendo Matej Mohoric, che si sarebbe poi messo in mostra grazie al piatto forte della casa: un grande numero in discesa non adatto ai deboli di cuore simile a quello che portò alla vittoria della Milano-Sanremo 2022. Tornando alla tappa 3, la top 5, aperta e chiusa da Milan e Consonni, è a forti tinte azzurre grazie alla presenza di Giovanni Lonardi e Filippo Fiorelli, con il belga Arne Marit a recitare il ruolo di guastafeste. Poco male per il friulano e per il resto della carovana azzurra, che per ora sta ben figurando in quella che è la prima corsa importante in Europa dopo l'inizio di stagione in Australia, dove invece dei corridori italiani si è vista una copia piuttosto sbiadita: parlando di sprint, poco o nulla da segnalare per ora dai fronti legati a Filippo Ganna ed Elia Viviani.

Le dichiarazioni di Milan

  Immancabile l'ormai famoso sorriso di Milan, che ai microfoni del post gara non ha nascosto la propria soddisfazione. "Questa è una vittoria davvero speciale perché è la prima con la nuova squadra. Per me è una grande emozione: davanti ho una stagione cruciale e iniziarla così è fantastico". Il friulano ha poi approfondito nel dettaglio la volata che l'ha portato al primo successo con la maglia della Lidl-Trek. "Ho creduto fortemente alla possibilità di vincere, così come lo hanno fatto i miei compagni: siamo qui, tutti insieme, per portare quanti più risultati positivi al nostro team e per ora sta andando tutto bene. Oggi - continua Milan - avevamo tutti i riflettori puntati su di noi e sapevamo che la responsabilità di tenere la gara in controllo spettava a noi. Abbiamo fatto un grande lavoro e abbiamo tenuto la corsa a bada, anche se il finale è stato parecchio movimentato. Il resto lo hanno fatto i ragazzi negli ultimi chilometri, quando mi hanno messo nelle migliori condizioni possibili per fare lo sprint: è andata bene, ho vinto e quindi li ringrazio, oltre a condividere con loro la gioia per questo successo".

Leggi anche - Mondiali di nuoto 2024, gli italiani in gara il 3 febbraio  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su