Al Follonica Hockey vince il primo "Trofeo Città di Grosseto"

Il Follonica Hockey si è aggiudicato il primo Torneo Città di Grosseto - Trofeo Mario Parri, battendo il Circolo Pattinatori Edilfox e il Cgc Viareggio. La formazione azzurra ha mostrato una buona reattività, nonostante l'assenza di Mario Rodriguez, e si è imposta con un meritato 4-2.

24 settembre 2023
Al Follonica il primo "Trofeo Città di Grosseto"
Al Follonica il primo "Trofeo Città di Grosseto"

Il Follonica Hockey s’è aggiudicato la prima del "Torneo Città di Grosseto – Trofeo Mario Parri". La formazione azzurra, allenata da Sergio Silva, ha vinto un triangolare, da 30 minuti ’ a partita, con la formazione di casa del Circolo Pattinatori Edilfox e il Cgc Viareggio. Il Viareggio di Raffaele Biancucci, che parteciperà alla serie A2, ha destato una buonissima impressione, tenendo testa alle due maremmane, le quali hanno dato vita a un confronto vibrante, che ha visto i follonichesi più reattivi di un Grosseto, che ha risentito dei pesanti carichi ai quali è stato sottoposto in queste ultime settimane. Sul rendimento dei biancorossi ha pesato anche l’assenza di Mario Rodriguez, rimasto a riposo per il mal di schiena. Quello del Follonica, che ha avuto in Davide Banini il miglior giocatore della manifestazione è stato un successo meritato, soprattutto per un gran primo tempo, che ha messo in continua apprensione il portiere Català, che se l’è cavata con ottime parate. Nella ripresa, dopo essere andato sotto 3-0 (doppietta di Buralli su tiro diretto e Davide Banini), hanno aumentato il ritmo accorciando con una bella rete di Saavedra su servizio di Franchi e nel finale, dopo il 4-1 di Cabiddu, hanno firmato il 4-2 con Cabella su assist di Paghi. Nella prima uscita ufficiale, contro il Viareggio, battezzata dall’assessore allo sport, onorevole Fabrizio Rossi, che ha battuto la prima palla, i ragazzi di Michele Achilli si sono imposti di misura (3-2) contro il Cgc Viareggio. Nel partita inaugurale del "Città di Grosseto", il Follonica ha avuto la meglio del Viareggio per 4-2. "I primi test dell’anno contano poco – commenta Michele Achilli tecnico del Cp – noi eravamo stanchi, per tutto il gran lavoro che stiamo facendo. Sono sereno, comunque, il Follonica è una bella squadra, già rodata e si sapeva, ha fatto una bella partita. Si vedeva che loro avevano un’altra marcia. Dovevamo approfittare di questa occasione per inserire i nuovi: Català ha fatto delle belle parate, ma Cardella e Thiel hanno dato il loro contributo. Ci vuole tempo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su