Baseball: successo nel torneo con Fano e Cupramontana. La Papalini fa il pieno

Il torneo di Primavera Marchigiano si conclude con la vittoria della Papalini Baseball Pesaro, dimostrando crescita e determinazione contro Fano e Cupramontana.

4 aprile 2024
La Papalini fa il pieno

Il torneo di Primavera Marchigiano si conclude con la vittoria della Papalini Baseball Pesaro, dimostrando crescita e determinazione contro Fano e Cupramontana.

Si è concluso il terzo appuntamento del torneo di Primavera Marchigiano che offre una bellissima opportunità a tutte le squadre marchigiane di prepararsi per il prossimo inizio del campionato di baseball. La Papalini Baseball Pesaro (foto Frascangeli) ha affrontato Fano e Cupramontana, continuando il suo percorso di crescita, dimostrando sul campo di poter colmare il gap che attualmente li porta ad affrontare due squadre che militano regolarmente in serie B.

Alla fine i biancorossi hanno vinto il torneo. Il primo pareggio 5-5 con la squadra di casa, Cupramontana, è frutto di un’ottima prestazione in battuta da parte della squadra biancorossa che è stata poi cinica a sfruttare alcuni piccoli errori difensivi guadagnando basi e punti. La difesa è stata messa a dura prova contro l’esperta squadra cuprense e la rimonta dei padroni di casa è stata fermata da una spettacolare presa in tuffo da parte dell’esterno Marco Celati che ha chiuso definitivamente il match. Il secondo incontro contro il Fano parte decisamente in salita. Complice un avvio estremamente prolifico in battuta, il Pesaro si trova in svantaggio di 4 punti. Il manager Umberto Baldassarri richiama i suoi e li spinge a riprendere in mano la partita. La squadra di Pesaro cambia atteggiamento e ritrova la giusta incisività: sul monte di lancio Francesco Marcuccio non concederà più nulla agli avversari, mentre in battuta un ispirato Ronald Rodriguez produrrà un lungo fuoricampo che riporta i biancorossi in partita sul 4-3. Finale 5-3.

b. t.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su