Bene anche la staffetta nella Coppa Toscana a Livorno. Futura, un tris d’oro al Trofeo Chiantiswim

La squadra di nuoto Futura ha conquistato 19 medaglie in due importanti competizioni interregionali, dimostrando talento e determinazione. I risultati positivi spaziano dalle vittorie individuali alle staffette, promettendo un futuro brillante per gli atleti.

13 marzo 2024
Futura, un tris d’oro al Trofeo Chiantiswim

Alcuni nuotatori della Futura, che con i suoi atleti ha fatto un bel bottino di medaglie in due differenti competizioni

Diciannove medaglie complessive e numerosi piazzamenti di vertice, in due differenti manifestazioni di nuoto di livello interregionale. E’ il bottino raggranellato dalla Futura negli ultimi giorni, iniziando dai quattordici podi conquistati dagli agonisti e dalle agoniste pratesi nell’ambito della prima edizione del "Trofeo Chiantiswim" di San Casciano.

Sono saliti sul gradino più alto del podio Marta Bennati nei 50 stile (in aggiunta ad un argento nei 100 rana) Chiara Tasselli nei 100 rana e Ginevra Fissi nei 50 farfalla (oltre ad un argento nei 100 stile e ad un bronzo nei 100 farfalla). Medaglie d’argento per Pascal Branda nei 200 farfalla (oltre ad un bronzo nei 100) ed Alessia Mazzoni nei 50 stile (in aggiunta ad un bronzo nei 100).

Bronzo per Ettore Neri nei 100 e nei 200 dorso, Marco Nuti nei 200 stile e nei 200 misti. Alla kermesse hanno partecipato anche Bianca Amerini, Mariachiara Armenti, Aurora Avella, Samuel Bochicchio, Vittoria Gestri, Sofia Giraldi, Guglielmo Giusti, Lapo Gori, Nicholas Mati, Dalia Parretti, Giulia Poggiolesi e Diego Tempestini. Non è tutto, perché a qualche giorno di distanza i compagni di squadra più giovani si sono cimentati nella Coppa Toscana, andata in archivio a Livorno.

E nemmeno in questo caso sono mancati riscontri positivi: la copertina è per la staffetta 4X50 misti, con Leonardo Giusti, Alberto Paoli, Niccolò Barni ed Alessio Rrotani capaci di agguantare la medaglia del metallo più pregiato. Paoli ha poi portato a casa due argenti individuali nei 50 e nei 100 rana, al pari della compagna di squadra Maria Francesca Di Perna nei 50 dorso. A chiudere, il terzo posto di Rrotani nei 50 stile. Buone anche le prestazioni di Emma Rose Bertini, Margherita Naldi, Niccolò Barni ed Achille Campani: il gruppo del presidente Roberto Di Carlo può guardare ai prossimi impegni con maggior fiducia.

Giovanni Fiorentino

Continua a leggere tutte le notizie di sport su