Calcio a 5 Serie B e C2. Vigor, resta vivo il sogno salvezza. L’Atletico conserva il primato

La Vigor Fucecchio vince 6-1 contro il Levante Futsal, mantenendo viva la speranza di salvezza. Capitan Grancioli trascina la squadra con una tripletta. In Serie C2, l'Atletico Fucecchio pareggia 1-1 con il Timec Prato, conservando il primato. Prossime sfide impegnative in vista.

15 marzo 2024
Vigor, resta vivo il sogno salvezza. L’Atletico conserva il primato

La festa della Vigor Fucecchio dopo il 6-1 inflitto al Levante nella sfida salvezza

Una prestazione di cuore, nonostante i tanti infortuni, permette alla Vigor Fucecchio di regolare 6-1 il Levante Futsal nell’ultimo turno del girone C di Serie B nazionale, mantenendo vivo così il proprio sogno di salvezza. Mattatore della gara capitan Grancioli, autore di una tripletta, a cui fa eco la doppietta di Catania e l’ultima marcatura del giovane Montalbano. Adesso, però, i ragazzi di coach Poli sono attesi dalla complicatissima trasferta di domani al Pala Ponticelli contro la capolista Futsal Pontedera. Nel girone B di Serie C2 regionale, invece, al termine di una partita tirata e quanto mai intensa l’Atletico Fucecchio esce indenne dal campo del Timec Prato e conserva così un punto di vantaggio in vetta alla classifica. Lo scontro al vertice finisce infatti 1-1 con D’Alcamo che nella ripresa riesce a pareggiare il vantaggio pratese maturato nella prima frazione, dove i ’colchoneros’ avevano comunque colpito anche una traversa con Gianmarco Magini. Impegno decisamente più abbordabile stasera, quando alle 21.30 all’impianto Aca di Fucecchio la squadra di coach Perretta ospiterà il Chiesanuova, penultimo. Alle 22.30, invece, il Limite e Capraia sarà di scena al Chersoni di Jolo per affrontare il No Sense Prato, compagine quarta in classifica alle spalle di quel Centro Storico Lebowski che nella scorsa giornata ha espugnato 4-1 proprio il Cecchi di Limite sull’Arno. Per la formazione di coach Gargelli è andato a segno Calugi. Un’altra partita dal coefficiente di difficoltà decisamente alto, quindi, per Cardellini e compagni che proveranno comunque a tirare un brutto scherzo ai più quotati rivali.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su