Danza e arti, tre giorni con un concorso internazionale a Montecatini Terme

L’evento dall'8 al 10 dicembre

di ANTONIO MANNORI -
28 novembre 2023
La locandina

La locandina

 Montecatini Terme,28 novembre 2023 - Si rinnova il grande appuntamento con il concorso internazionale dedicato alla danza e alle arti a Montecatini Terme. La data di quest’anno dall’8 al 10 dicembre, quando lo World Dance Competition of People and Cultures accoglierà tre giornate di esibizioni con protagonisti provenienti da tutto il mondo. I partecipanti e le partecipanti troveranno oltre 20 Master Class gratuite tenute da esperti d’alto livello, mentre le finali delle diverse categorie di concorso, avranno giudici di fama mondiale, con tanti premi in palio, per un totale di oltre ventimila euro. Quella del 2023 sarà la quarta edizione di questa manifestazione, punto di riferimento per le arti performative non solo in Italia e Unione Europea, ma in tanti altri Paesi. La tre giorni avrà come sponsor ufficiale l’AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) con il patrocinio del Comune di Montecatini Terme. Successo hanno riscosso anche i numerosi concorsi di selezione, indetti con l’assegnazione di specifiche borse di studio e 6 le discipline principali: Danza Accademica, Mixstyle, Danza Aerea, Danza Orientale, Musical e Canto, Folklore. Per l’Italia ci saranno scuole di danza e delle arti provenienti da quasi tutte le regioni, in aggiunta alle rappresentative di Germania, Spagna, Svezia, di una rappresentativa cinese in Italia, mentre gli organizzatori attendono anche l’adesione del Senegal e di altre nazioni. Per una maggiore inclusione all’evento è stato deciso di dare la possibilità di accedere alla finale anche a chi parteciperà alle selezioni on-line inviando un video-entry con una performance nella categoria prescelta. Questi video entry verranno esaminati e valutati da una commissione tecnica e potranno essere ammessi all’iscrizione. Dopo la finale, illustri accademie e giurati sceglieranno alcuni performer per sostenere delle audizioni, che in totale sono quattro e che permetteranno di accedere ai loro corsi professionali.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su