Galoppo, stagione al via. C’è il Premio Granducato

Pasqua al Visarno con una giornata di corse di livello. Il calendario completo

30 marzo 2024
Galoppo, stagione al via. C’è il Premio Granducato

Tutto pronto per l’inizio della stagione del galoppo al Visarno ’Cesare Meli’

La stagione del galoppo, all’ippodromo Cesare Meli di Firenze, quest’anno inizierà per Pasqua. Bella sorpresa per tutti gli appassionati del mondo ippico e per le famiglie che vogliono passare una giornata in mezzo ai cavalli e alla natura nel Parco delle Cascine. Per la prima volta l’ippodromo fiorentino aprirà le sue porte la domenica di Pasqua per il primo appuntamento di galoppo del 2024. Sarà un convegno di rilievo con in programma 6 corse (inizio alle 15,35). La corsa di maggiore importanza è il Premio Granducato di Toscana, montepremi euro 12.100, con cavalli di tre anni sui 1200 metri del percorso in pista grande. Le altre cinque corse di domani sono: Premio Piazza Vittorio Veneto, Premio Viale degli Olmi, Premio Paolo Demidoff, Premio Le Cascine, Premio Villa Demidoff. Al Visarno ‘Cesare Meli’ è atteso il pubblico delle grandi occasioni.

Questi i favoriti di domani con inizio alle 15.35. 1 corsa: Zeta Penny e Borreale. 2 corsa: Sicilian Focus e Blue Kiss. 3 corsa: Arcadia Love e Zakerova. 4 corsa: Lagherta Girl, Fenice Rosa e Brooklyn. 5 corsa: Binzago, Caiddu e The Last Rebel. 6 corsa: Slowmotion, Billy The Glory e I Saw That. Stabilite anche le altre date di corse al galoppo nel mese di aprile previste nei giorni 4, 11, 18, 25 con la tradizionale e prestigiosa corsa dell’Arno, e per concludersi il 30 aprile.

Da evidenziare la data di giovedì 25 aprile quando si correrà la storica Corsa dell’Arno, che abbina il valore sportivo a interessanti eventi collaterali che abbracciano tutta la città e hanno risvolti nel mondo della solidarietà. La 197° Corsa dell’Arno, la più antica d’Italia, è abbinata al concorso ‘Il Cappello più bello per Corri La Vita’ e si svolgerà in una splendida coreografia con eventi mondani insieme ad intrattenimenti per famiglie e bambini. In pista splendidi cavalli purosangue e sulle tribune affascinanti signore con fantastici, eccentrici e coloratissimi cappelli, realizzati personalmente oppure acquistati per beneficenza. Tre le categorie: eleganza, creatività e junior. L’ippodromo Cesare Meli in questa giornata si ispirerà al famoso Royal Ascot in Inghilterra.

Francesco Querusti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su