Golf, Edoardo Molinari vicecapitano della Ryder 2025

Il torinese, dopo il supporto nell'edizione vincente disputata a Roma, è stato chiamato da capitan Luke Donald per affiancarlo nell'edizione dell’anno prossimo negli Stati Uniti

di ANDREA RONCHI -
23 gennaio 2024
Da sinistra Edoardo Molinari, Luke Donald e Francesco Molinari
Da sinistra Edoardo Molinari, Luke Donald e Francesco Molinari

Sarà Edoardo Molinari il primo vicecapitano del Team Europe alla Ryder Cup 2025 di Bethpage (New York). Per il capitano (confermato) del Vecchio Continente, l’inglese Luke Donald, il torinese rappresenta il punto da cui ripartire per provare a inseguire insieme un successo che, oltre oceano, manca dal 2012. E precisamente da quell’exploit in rimonta che fu ribattezzato come “Miracolo di Medinah”. Di quella squadra, per quel che riguarda i 12 in campo, faceva parte anche Francesco Molinari. Un riconoscimento importante per Edoardo Molinari e per tutto il movimento azzurro. Il piemontese, nella prima Ryder Cup italiana, che si è giocata nel 2023 al Marco Simone Golf & Country Club di Roma, anche grazie al suo supporto statistico ha svolto un ruolo decisivo, determinante, ai fini dell’impresa del team Europe. La 45esima edizione del confronto Europa-Usa sarà la prima Ryder Cup, sul suolo americano, che vedrà un italiano nel ruolo di vicecapitano. “Dopo la memorabile vittoria a Roma del Team Europe, in più interviste dissi che non riconfermare Edoardo sarebbe stato un grande errore. Non mi sbagliavo. Perché Edoardo non solo è stato riconfermato, ma promosso. Donald ha scelto di ripartire proprio da colui che più di tutti ha collaborato all’impresa firmata in Italia dal Vecchio Continente. Tutto questo rappresenta un vanto per l’intero movimento azzurro e una risposta a chi inizialmente pensava che la nomina a vicecapitani dei fratelli Molinari per la Ryder Cup di Roma fosse dipesa dal fatto che l’Italia ospitasse la competizione e, pertanto, dovesse ricevere un contentino. Anche questa volta, è stato premiato il merito. Ne siamo orgogliosi”, le dichiarazioni di Franco Chimenti, Presidente della Federgolf. “Aiutare Luke e l'intero Team europeo nel 2023 è stato fantastico e qualcosa di cui andrò sempre orgoglioso. Ma ora è il momento di fare tutto il possibile per contribuire a trasformare i componenti della compagine continentale sempre più in leggende vincendo una Ryder Cup in trasferta”, la soddisfazione e l’obiettivo di Edoardo Molinari. “Non potrei essere più entusiasta di riavere Edoardo Molinari in squadra come primo vicecapitano. Il guru delle statistiche è tornato e sono felice di condividere questo viaggio con lui”, il bentornato di Luke Donald. “Grazie capitano, saranno 20 mesi emozionanti. Non vedo l’ora di partecipare a confronti, cene e practice round, insieme”, il ringraziamento, a Donald, di Molinari.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su