Il Cp Grosseto guarda al futuro: preso Irace per Hockey: ecco il colpo di mercato

Il Circolo Pattinatori Grosseto ingaggia il portiere Gabriele Irace, classe 2002, dal Follonica Hockey con la formula del prestito. Il giocatore è pronto a iniziare le fatiche il 22 ottobre con la Coppa Italia. La squadra è alla ricerca della migliore condizione per affrontare un calendario tosto.

23 settembre 2023
Il Cp Grosseto guarda al futuro: preso Irace
Il Cp Grosseto guarda al futuro: preso Irace

Colpo di mercato del Circolo Pattinatori Grosseto che ingaggia dal Follonica Hockey, con la formula del prestito, il portiere Gabriele Irace, classe 2002. Il giocatore follonichese verrà inserito nell’organico della formazione di serie B che inizierà le sue fatiche il prossimo 22 ottobre con la Coppa Italia. Irace, che non rientrava più nei piani del Follonica hockey, ha accettato di buon grado la proposta del presidente Osti e ha deciso di cambiare casacca anche per una prospettiva futura Irace, che ha fatto la trafila dei campionati giovanili con il Follonica, conquistando lo scudetto nelle categorie under 15 e under 17, nelle ultime due stagioni ha fatto il secondo a Leonardo Barozzi nella rosa di serie A1 ritagliandosi pochissimo spazio. Era comunque nella rosa della squadra azzurra che nel 2018 ha conquistato la Coppa Italia. Nel 2020-21 ha militato nel Castiglione in serie A2.

Ha fatto parte delle nazionali giovanili under 17 e under 20. La scorsa stagione ha giocato qualche spezzone di partita nella serie A2 del Follonica. Il Circolo Pattinatori, intanto, che ieri sera ha disputato le prime amichevoli stagionali contro Follonica e Cgc, la prossima settimana sarà di scena a Forte dei Marmi per un altro triangolare, questa volta con i padroni di casa e ancora con il Follonica di Sergio Silva. La squadra sta cercando di trovare la migliore condizione alla luce di un calendario che nel giro di una settimana proporrà le trasferte di Bassano in campionato e quella di Parigi in Champions league.

"Ci sarà bisogno di essere pronti dalla prima partita – sottolinea Saavedra – perché ci aspettano un inizio tosto. Saranno partite importanti, punti che alla fine della stagione possono essere pesanti. Il campionato è lungo, ogni squadra avrà alti e bassi e dovremo cercare di essere più regolari possibile".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su