Il Dojo vola con Bersellini. Sul podio anche Merola

Judo E il San Mamolo si esalta con Bugo e Bruni Cerchier nel Grand Prix di kata

4 febbraio 2024
Il Dojo vola con Bersellini. Sul podio anche Merola
Il Dojo vola con Bersellini. Sul podio anche Merola

E’ sempre Dojo Equipe all’edizione numero 29 del trofeo Alpe Adria, primo Grand Prix stagionale di judo, riservato alle classi cadetti e junior. Ci sono 715 cadetti e 410 junior, molti dei quali provenienti dalle vicine nazioni di Slovenia, Croazia e Austria, Per il Dojo Equipe ci sono, sul tatami, Alice Bersellini, Eric Merola, Nasar Moiseyenko, Spasonov Timofii e Mircea Cascaval.

Risultato top per la giovane Alice he torna a casa con un primo posto nella categoria Cadetti fino a 52 chili e un secondo posto nella categoria Junior fino a 52 chili. Podio per Eric Merola che conquista il terzo posto nella categoria Cadetti fino a 73 chili, risultato che gli consente di strappare il pass per accedere direttamente alla fase finale del campionato italiano Cadetti A1, saltando la fase regionale e la A2. Grazie anche agli altri risultati il Dojo Equipe chiude al tredicesimo posto la classifica per società, primo club dell’Emilia-Romagna.

Sempre a Lignano Sabbiadoro c’era il Team Ima San Mamolo del maestro Paolo Checchi. Esordio nella nuova categoria di peso e di età per Lucia Magli che chiude con un quinto posto, rallentata e ostacolata da un infortunio che la limita nelle ultime prove.

A Leini (Torino) il Grand Prix internazionale di Kata. Protagoniste assolute le campionesse italiane Laura Bugo e Barbara Bruni Cerchier. Laura e Barbara seguite dal maestro Cesare Amorosi conquistano il primo posto sia nella qualificazione che nella finale con le rivali trentine già battute in occasione degli ultimi campionati italiani.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su