L’Oasi sfida la capolista. A Porcari per la svolta

Le viareggine sono l’unica squadra versiliese a scendere in campo. Il big match arriva in un periodo non semplice per le ragazze di Francesconi.

3 febbraio 2024
L’Oasi sfida la capolista. A Porcari per la svolta
L’Oasi sfida la capolista. A Porcari per la svolta

Gli aficionados delle due versiliesi impegnate nelle competizioni nazionali – l’Upc che milita nel campionato maschile di serie B e il Vp Canniccia che gioca nel campionato femminile di serie B2 – dovranno aspettare ancora una settimana prima di rivedere in campo i propri colori. Chiuso il girone d’andata, infatti, il calendario prevede due settimane di sosta: una è già passata, mentre per l’altra bisognerà consolarsi pensando al Carnevale. Upc e Vp Canniccia torneranno in campo il prossimo fine settimana, nella 14ª giornata (1ª di ritorno) che si disputa tra sabato 10 e domenica 11.

Nel frattempo, però, si continuano parzialmente a giocare i campionati regionali. In serie C, l’Oasi è attesa dal big match di giornata: nella 12ª giornata del girone C, le viareggine sfideranno la prima della classe Porcari, in serie positiva da sei partite e con un ruolino di marcia da applausi: fin qui, le lucchesi hanno perso una sola partita su dieci (il 18 novembre scorso). L’Oasi, dal canto suo, dopo un avvio stentato, ha recuperato progressivamente terreno e ora staziona dalle parti del podio (a una sola lunghezza dal terzo gradino). Da un paio di mesi, però, le viareggine sono tornate a faticare: nelle ultime cinque uscite è arrivata una sola vittoria (il 13 gennaio contro Peccioli) a fronte di quattro sconfitte, con sei punti conquistati. La sfida con la capolista si gioca stasera alle 21 al palasport di Porcari (arbitra Piras).

In serie D, invece, l’andamento del calendario ricalca quello dei campionati nazionali. Mentre la prima settimana di sosta è stata ’riempita’ con i recuperi delle partite saltate a causa dell’alluvione che ha colpito l’entroterra all’inizio del mese di novembre, oggi e domani le nostre portabandiera resteranno a riposo. Una settimana per ricaricare le pile e cercare un colpo di reni in classifica: nel girone C femminile, sia la Jenco che l’Oasi stazionano nella parte destra. L’Oasi, in particolare, è in crisi da tempo, con un filotto aperto di otto sconfitte di fila, mentre la Jenco sembra sciogliersi tra le mura di casa (delle cinque vittorie ottenute fin qui, quattro sono arrivate lontano da Viareggio). Nel girone B maschile, pure il Camaiore (terzultimo) non se la passa benissimo.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su