Nuoto, la pratese Lucrezia Domina fa il pieno di medaglie agli assoluti regionali

La giovanissima nuotatrice pratese Lucrezia Domina, cresciuta nell'Azzurra e adesso in forza all'Hidron Sport, ha chiuso i campionati regionali di nuoto con quattro medaglie

21 dicembre 2023
La nuotatrice Lucrezia Domina

La nuotatrice Lucrezia Domina

Prato, 21 dicembre 2023 - La scorsa estate si era laureata vice-campionessa italiana sia nei 200 che nei 400 stile della categoria “juniores”, per poi cogliere un undicesimo posto nei 400 ai campionati italiani assoluti di Riccione (alle spalle delle nuotatrici della Nazionale). E pochi giorni fa ha conquistato quattro medaglie, nell'ambito dei campionati regionali di nuoto svoltosi a Livorno. Un 2023 che Lucrezia Domina difficilmente dimenticherà, per ovvi motivi. L'atleta di Prato, cresciuta nell'Azzurra ed attualmente in forza all'Hidron Sport Firenze, a soli quindici anni è una delle agoniste più promettenti a livello nazionale. E lo ha confermato nella città labronica, confrontandosi con atlete decisamente più esperte. La nuotatrice pratese ha brillato particolarmente nei 200 stile, salendo sul gradino più alto del podio con un riscontro cronometrico di 1.57.70 (facendo registrare la quarta miglior prestazione italiana della stagione). Buona anche la performance nei 400 stile, che le ha lasciato in dote una medaglia di bronzo. Altre due medaglie sono arrivate infine dalle staffette: argento nella 4X200 stile insieme a Margherita Balli, Eva Lenzi e Anna Chiara Mascolo e bronzo nella 4X100 misti con Serena Frati, Marta Taddei e Mascolo. E su queste nuove basi, il suo obiettivo resta quello di continuare a crescere sotto ogni aspetto.

G.F.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su