Moto, test a Misano per Nicola Plazzi: "Ho perso due falangi della mano"

Il 19enne ravennate sta recuperando dopo un infortunio sul lavoro. "Sto bene, aspetto le gare con ansia"

23 marzo 2024
Moto, test a Misano per Nicola Plazzi: "Ho perso due falangi della mano"

Il ravennate Nicola Plazzi, partecipa al Civ nella SuperSport300

Tornate a ruggire le due ruote del MotoMondiale e del Mondiale SuperBike, tornano in pista anche i piloti del Civ per i primi test con le nuove gomme Dunlop, main sponsor della manifestazione e fornitore ufficiale di pneumatici. Tra i partecipanti ai test di Misano anche il ravennate Nicola Plazzi, alla terza stagione nel Campionato Italiano Velocità, sempre con la Kawasaki della scuderia Faentina che fa capo a Ilaria Cheli, da quest’anno però non più Terra&Moto ma con la nuova denominazione di Mgim Corse. Per il giovane ravennate, che compirà 20 anni il prossimo settembre, è stato un inverno piuttosto tormentato. Dopo la conclusione, con la maturità, delle scuole superiori si è affacciato al mondo del lavoro e in un incidente sul lavoro ha rischiato di perdere due dita di una mano. "Ho perso le prime falangi – dice lo stesso Nicola Plazzi – di medio e anulare della mano destra. Sono stato operato tre volte, una a Ravenna e due a Modena, per fortuna adesso le cose si sono sistemate per il meglio". La serie di interventi al Policlinico di Modena, specializzato proprio negli interventi alla mano, hanno consentito il ripristino praticamente completo delle funzioni della mano destra che aveva rischiato l’amputazione delle due dita.

Superato il momento difficile, Plazzi è tornato in pista con una determinazione ancora superiore, ben deciso a vivere una stagione da protagonista. E i test in Romagna lo hanno confermato. Infatti il centauro bizantino ha fermato il cronometro, come miglior tempo, sul 1’53’’501, terzo tempo della sua categoria, che resta la SuperSport300. Lo hanno preceduto soltanto lo spagnolo Gonzales Perez (1’52’’140) ed Emanule Cazzaniga di pochi millesimi: 1’53’’285. "I test di Misano – aggiunge il giovane pilota ravennate – sono andati bene ci hanno mostrato una gomma strana che cambia tanto la carcassa e la gomma stessa è più dura: io, però, mi sono trovato bene sin da subito e sono soddisfatto dei tempi ottenuti. Con la squadra mi sono sempre trovato al top e quest’anno punto sempre a giocarmi tutte le gare, stando sempre nel gruppo di testa e a giocarmi le mie carte per vincere le prove sino alla fine. Sinceramente non vedo l’ora vedo l’ora di iniziare". Plazzi non dovrà aspettare tanto, visto che si inizia a gareggiare nel primo weekend di aprile, proprio a Misano. L’ultimo fine settimana di maggio è previsto il secondo round a Vallelunga mentre il terzo sarà il 22 e 23 giugno al Mugello. Si torna, poi, a Misano per la Racing Night, la corsa notturna del 3 e 4 agosto, mentre a fine mese si corre nuovamente al Mugello, prima del gran finale (28 e 29 settembre) a Imola.

Ugo Bentivogli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su