Cavalieri, il sogno termina in semifinale: passa il Cus Torino

Sfuma la finale dei playoff di Serie A, per i Cavalieri Union: il Cus Torino ha vinto 29-6 al ritorno, ribaltando il risultato dell'andata e qualificandosi all'ultimo atto. Il presidente Fusi: "Orgoglioso di questa squadra"

di GIOVANNI FIORENTINO -
26 maggio 2024
Un momento del match di ritorno

Un momento del match di ritorno

Prato, 26 maggio 2024 - “Spiace per il risultato finale, ma posso solo ringraziare questa squadra che ha evidenziato un miglioramento incredibile, della quale sono orgoglioso. Il nostro obiettivo primario, ancora prima della promozione, era quello di andare nella nuova Serie A1 e ci eravamo comunque riusciti. Ringrazio tutti per questi sei anni di mandato”. Il presidente Francesco Fusi ha così salutato il gruppo, nella sua ultima partita da numero uno dei Cavalieri Union coincisa con la sconfitta contro il Cus Torino, nella semifinale di ritorno dei playoff di Serie A svoltasi a Grugliasco. A capitan Puglia e compagni, reduci dalla vittoria per 37-24 maturata al Chersoni, sarebbe bastata anche una sconfitta di misura per passare il turno ed accedere all'ultimo atto del campionato. Invece, i padroni di casa hanno fatto valere la maggior esperienza a questi livelli, vincendo 29-6 e staccando il pass per la finalissima. Una partita messasi subito in salita, per il sodalizio pratese: i locali sono riusciti ad andare subito in meta e solamente due calci piazzati di Puglia hanno fatto sì che la prima frazione si chiudesse con un passivo di tredici punti. Un divario che avrebbe comunque consentito al gruppo di qualificarsi, se fosse rimasto inalterato. Invece i piemontesi sono riusciti a piazzare lo spunto decisivo nella ripresa, riscattando lo stop di Prato. Ai Cavalieri resta comunque la soddisfazione di aver tenuto testa ad una formazione che lo scorso anno militava nella massima divisione. E fra poco arriverà ad ogni modo il tempo di pensare al futuro, con la consapevolezza di partire da basi più che solide.

CUS TORINO: Imberti, Monfrino,Torres, Groza, Civita, Reeves, Malavasi, Quaglia, Mastrodomenico, Piacenza, Ursache, Andreina, Barbotti, Caputo, Valleise, A disp entrati nella ripresa: Roncon, Cataldi, Liguori, Ciotoli, Pedicini, Zanatta, Solano, Telloni. All.:D'Angelo CAVALIERI UNION: Puglia, Fattori, Marioni, Pancini, Pesci, Magni, Renzoni, Morelli, Zucconi, Righini, Ciampolini, Casciello, Rudalli, Di Leo, Pesucci; A disp entrati nella ripresa: Sansone, Dardi, Mardegan, Reali, Dalla Porta, Marzucchi, Fondi. All.:Chiesa Arbitro: Filippo Vinci (Rovigo) Marcatori: 4’ m Reeves tr Torres (7 a 0), 26’ cp Puglia (7 a 3), 35’ m Caputo (12 a 3), 38’ cp Puglia (12 a 6), 40’ m Groza tr Torres (19 a 6), 55’ m Groza tr Torres (26 a 6), 80’ cp Sanatta (29 a 6)

G.F.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su