Saggio di Natale per gli atleti di Bondeno. Dai più piccoli ai Master, tutti gli obiettivi

Nuoto, grande partecipazione di pubblico e atleti che si sono esibiti sabato e domenica: in totale erano circa duecento .

21 dicembre 2023
Saggio di Natale per gli atleti di Bondeno. Dai più piccoli ai Master, tutti gli obiettivi
Saggio di Natale per gli atleti di Bondeno. Dai più piccoli ai Master, tutti gli obiettivi

Nella mattinata di sabato 16 ed in quella di domenica 17 dicembre si è svolto il consueto saggio di Natale di Piscine Coperte Bondeno SSD, presso l’impianto Bondy Beach di via Gardenghi. Grande partecipazione di pubblico ed atleti che, tra i più piccini della vasca piccola che si sono esibiti il sabato ed i più grandi della vasca da 25 metri che si sono esibiti domenica, erano circa duecento.

Queste due giornate sono state organizzate dai tecnici: Alessandra Menghini, Stefania Neri e Marzia Guberti, componenti del consiglio direttivo della società.

Sabato mattina i tre gruppi che si sono avvicendati erano composti da bimbi dai tre ai sei anni. Attraverso attività didattiche e ludiche di base hanno dato dimostrazione di grandi capacità di relazione con l’acqua, dal più piccino che abbozza i primi rudimenti di galleggiamento, fino al più grandicello che già imposta qualche bracciata natatoria.

Nella mattinata di domenica ovviamente il livello tecnico è cresciuto con bambini più grandi e alle batterie tradizionali dei corsi si sono alternate le esibizioni del gruppo della pallanuoto del nuoto pinnato e del nuoto agonistico.

Tutte e due le giornate di esibizioni sono state caratterizzate dall’allestimento di alberi di Natale da parte di tutti i ragazzi partecipanti, che hanno realizzato delle piccole composizioni per il completamento degli stessi. Il presidente Boselli ha ripercorso le tappe fondamentali dell’attività che Piscine Coperte sta svolgendo come società affiliata alla Uisp, alla Federazione Italiana Nuoto ed anche come Scuola Nuoto Federale. Dotata di uno staff di altissima professionalità dove tutti i componenti sono certificati nell’uso del defibrillatore, per il salvataggio in vasca ed in acque libere, con brevetti per l’insegnamento di diverse discipline del comparto natatorio. Ha voluto ribadire gli impegni agonistici nelle gare provinciali e regionali Uisp e Fin, per quanto riguarda il nuoto ragazzi e master. E nei campionati Acquagol, Under 15 e Master per quanto riguarda la pallanuoto. A ciò ha aggiunto uno dei nuovi obiettivi che la società si è prefissata. Presente in ambedue le date l’amministrazione comunale, con l’assessore allo sport Ornella Bonati che non solo ha portato i saluti e gli auguri, ma, entusiasta per le esibizioni, per l’importante livello tecnico e per la professionalità dimostrata, ha ribadito l’importanza del nuoto come sport che salva la vita e come sport completo sotto ogni punto di vista, per lo sviluppo equilibrato dei ragazzi, premiando ogni uno di loro con la medaglia dell’evento.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su