Scherma per non vedenti, la sedicenne Venturini ha esordito in una gara nazionale

Esordio applaudito per Nitu Venturini, sedicenne non vedente di Macerata, alla gara nazionale di scherma a Piacenza. Prima schermitrice maceratese in questa competizione inclusiva.

26 marzo 2024
Scherma per non vedenti, la sedicenne Venturini ha esordito in una gara nazionale

Scherma per non vedenti, la sedicenne Venturini ha esordito in una gara nazionale.

Esordio da applausi per la sedicenne Nitu Venturini nella gara nazionale di scherma per non vedenti a Piacenza. È la prima volta che una schermitrice maceratese partecipa a questo tipo di gare ed è stata la più giovane. Nitu, non vedente dalla nascita per una grave anomalia oftalmica, frequenta il quinto ginnasio del classico Leopardi di Macerata e si allena nella palestra IV Novembre con l’istruttore Alfredo Gironelli e la preparatrice atletica Serena Gualdesi della società Macerata Scherma. La giovane ha affrontato nella fase di eliminazione diretta Ornella Diluccio, disputando un ottimo incontro punto a punto e cedendo nel finale per una sola stoccata. Al di là della soddisfazione dell’atleta, dei familiari e dello staff della Macerata Scherma, va sottolineato come la scherma per non vedenti rappresenti un nuovo traguardo per lo sport inclusivo in città.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su