Serie A1. Grosseto chiede strada. Ma c’è il Sandrigo

Il Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto affronta il Sandrigo dopo la vittoria contro il Lodi. Obiettivo: mantenere la quinta posizione e garantirsi i play-off. La squadra deve fare a meno di Rodriguez ma punta a conquistare i tre punti necessari per accedere ai quarti di finale. Coach Achilli si dice fiducioso dopo il successo contro il Lodi.

16 marzo 2024
Grosseto chiede strada. Ma c’è il Sandrigo

Festa in pista dei biancorossi dopo il successo in casa del Lodi avvenuto una settimana fa. Il Grosseto tenta il bis. con il Sandrigo

Galvanizzato dalla straordinaria affermazione al "Pala Castellotti" di Lodi, il Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto torna stasera alle 20,45 di fronte al pubblico amico della pista Mario Parri, in via Mercurio, per misurarsi con il Sandrigo. I biancorossi di Michele Achilli, con i tre punti bellissimi conquistati in Lombardia, sono tornati in quinta posizione, proprio a spese del Lodi, e nelle rimanenti tre partite l’obiettivo è di cercare di mantenere questo posto di prestigio, che consentirebbe di sfidare nella volata scudetto la quarta classificata nella regular season, al momento attuale il Sarzana. Il match di stasera contro il vicentini non si presenta però facilissimo, anche perché l’Edilfox deve fare a meno del granitico difensore Mario Rodriguez volato in Argentina per assistere alla nascita del suo primogenito. Il Grosseto ha comunque una rosa lunga che gli può permettere di contrastare nel migliore dei modi il Sandrigo e di portare a casa tre punti che chiuderebbero in ogni caso il discorso play-off. Al Grosseto basta infatti un solo punto per accedere matematicamente ai quarti di finale. I padroni di casa hanno un altro buon motivo per cercare di portare a casa la vittoria: all’andata i vicentini si sono imposti per 7-5, al termine di una brutta serata per i colori biancorossi.

"Ci aspetta una partita non facile – dice l’allenatore Michele Achilli – ma sono fiducioso. Siamo reduci da una importantissima vittoria sul campo di una big come Lodi, in un incontro nel quale siamo andati molto bene sotto il profilo della realizzazione, dopo qualche settimana in cui avevamo faticato a trovare la via della rete. Mi aspetto di proseguire sulla questa strada". Sarà Matteo Faelli, diciotto anni da compiere il prossimo 28 marzo, alla sua terza convocazione, a sostituire Mario Rodriguez nella lista dei convocati per la gara contro il Sandrigo. Achilli avrà così a disposizione: Català, Sassetti; Saavedra, Faelli, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella, Thiel, Cardella.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su