Torna il Memorial Duran: "Ferrara città della boxe"

Domani al Palapalestre antipasto coi dilettanti alle 18 e professionisti alle 21. Il clou sarà il ritorno sul ring di Cristofori, previsti anche match femminili.

28 marzo 2024
Torna il Memorial Duran: "Ferrara città della boxe"

Domani al Palapalestre antipasto coi dilettanti alle 18 e professionisti alle 21. Il clou sarà il ritorno sul ring di Cristofori, previsti anche match femminili.

A Ferrara va in scena la grande boxe. Nella mattinata di ieri nella sede municipale è stata presentata il 23° Memorial Duran, in programma domani al Palapalestre a partire dalle 18 con i dilettanti e poi alle 21 con i professionisti. All’incontro sono intervenuti Andrea Maggi, assessore allo sport, Massimiliano ‘Momo’ Duran e Soili Schiavi de L’Accademia Ssd, organizzatrice dell’evento pugilistico. "L’iniziativa – ha spiegato l’assessore Maggi – ha un particolare significato per due motivi. Il primo per il numero di atleti professionisti e dilettanti che si incontreranno venerdì, complessivamente ventisei atleti. Il secondo e più importante motivo è che il 23° Memorial Duran conferma la vocazione di Ferrara città del pugilato. E questo è anche motivo di orgoglio e di soddisfazione per gli organizzatori ripagati dei sacrifici. Tra professionisti molto importante, il ritorno sul ring del beniamino locale Cristofori".

L’assessore Maggi ha poi aggiunto: "Sono lieto di contribuire alla realizzazione di quest’iniziativa. Complimenti agli organizzatori e in bocca al lupo agli atleti, cui non farò mancare il mio sostegno personale durante la riunione". Nel suo intervento Massimiliano Duran, ha ribadito l’importanza di questo evento pugilistico per Ferrara e non solo, ricordando che "sono 23 anni che proponiamo spettacoli che sono cresciuti con noi. i pugili che abbiamo il piacere e l’onore di proporre quest’anno, fanno parte di quel gruppo di ragazzi a cui è tacitamente dato il compito di aiutare il pugilato italiano a rialzare la testa, cosa per altro che sta già avvenendo. Non vi è dubbio – conclude Duran – che i protagonisti della serata hanno le capacità tecniche per esaltare la folla e non vi è altrettanto dubbio che per noi soddisfare il pubblico è una priorità". A partire dalle 18 si terranno complessivamente otto incontri, con sei atleti della Pugilistica Padana, da segnalare nel programma pomeridiano anche due incontri di boxe femminile. Il programma si chiuderà con il match clou tra Nicola Cristofori (Pugilistica Padana) e il serbo Jankovic.

Mario Tosatti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su