Torna il tradizionale Santo Stefano pugilistico. Dodici incontri di grande boxe al ’Fanticini’

All’appuntamento, da un paio d’anni anticipato al 23, i talentuosi atleti della Reggiana. Martinelli: "È l’evento più atteso"

23 dicembre 2023
Torna il tradizionale Santo Stefano pugilistico. Dodici incontri di grande boxe al ’Fanticini’
Torna il tradizionale Santo Stefano pugilistico. Dodici incontri di grande boxe al ’Fanticini’

Dodici incontri di grande boxe attendono il pubblico reggiano stasera al Pala Fanticini di via Paterlini 2, a partire dalle 20.30. Nel tradizionale appuntamento del ’Santo Stefano pugilistico’, da un paio d’anni anticipato al 23 dicembre, gli atleti della Reggiana Boxe Olmedo avranno modo di mostrare il meglio che il pugilato della nostra città ha da offrire.

Tra di loro figurano diversi campioni regionali di categoria, il vincitore del Torneo Mura Dario Marku e il fratello Alesio, argento agli italiani Junior.

Come ogni anno, l’allestimento del palazzetto sarà quello più sfarzoso, per uno dei due momenti più importanti della stagione assieme al Memorial Bondavalli in estate.

Quest’anno non ci saranno incontri professionistici, come invece è accaduto l’anno passato con la difesa del titolo italiano dei Piuma da parte dello Spartano Mattia De Bianchi, ma in compenso si esibiranno alcuni tra i più talentuosi pugili della scuderia del presidente Emiliano Martinelli.

Ed è già tempo di bilanci record per la società: "L’appuntamento del 23 dicembre è sempre quello più atteso, i ragazzi ci tengono molto a salire sul ring davanti al pubblico di casa. Per questo vogliamo mantenere la tradizione. Questa sarà la 17esima giornata di incontri organizzata in un solo anno, l’ennesimo primato per la nostra società che ormai si attesta sempre sul podio della classifica federale italiana per numero di manifestazioni allestite. Per noi tutto questo rappresenta un grande sforzo economico, ma siamo ripagati dall’entusiasmo che si è creato attorno alla boxe in questi anni".

Ed ecco l’elenco dei pugili reggiani che si esibiranno tra le corde: Yasmine El Bahlili (Junior 57 kg), Bilal Arif (Junior 60 kg), Shota Natsarashvili (Junior 70 kg), Riccardo Figus (Youth 63,5 kg), Dario Marku (Junior 66 kg), Emanuele D’Angelo (Youth 67 kg), Alesio Marku (Junior 63 kg), Lorenzo Cavatorta (Elite 71 kg), Giuseppe Usai (Elite 71 kg), Raphie Osekwe (Elite 67 kg).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su