Volley nazionali. San Marino si prepara agli Europei ’in casa’

La nazionale di volley femminile si prepara agli Europei dei piccoli stati con una vittoria contro l'Acerboli Santarcangelo. Il ct Lucchi sottolinea l'importanza di far giocare tutte le atlete e punta a migliorare la fase break e il muro-difesa. Prossimo obiettivo: il Memorial Benvenuti a maggio.

4 aprile 2024
San Marino si prepara agli Europei ’in casa’

La nazionale di volley femminile si prepara agli Europei dei piccoli stati con una vittoria contro l'Acerboli Santarcangelo. Il ct Lucchi sottolinea l'importanza di far giocare tutte le atlete e punta a migliorare la fase break e il muro-difesa. Prossimo obiettivo: il Memorial Benvenuti a maggio.

Mancano due mesi scarsi agli Europei dei piccoli stati di volley femminile, tra l’altro ospitati proprio in Repubblica (30 maggio – 2 giugno), e la nazionale si scalda con le prime amichevoli. La squadra del ct Cristiano Lucchi (in foto) ha appena battuto l’Acerboli Santarcangelo, capolista in Prima Divisione, per 3-1, recuperando da un set di svantaggio e poi chiudendo in quattro: 24/26 25/11 25/23 25/15. "La partita mi è servita per far giocare tutte le atlete a disposizione – ha spiegato a fine match Lucchi. – Ho schierato quattro sestetti diversi in ognuno dei quattro set e ogni giocatrice ha disputato almeno un set. Si sono viste discrete cose sul cambio palla mentre dovremo crescere ancora nella fase break e nelle situazioni di muro - difesa. Le ragazze hanno tutte svolto bene il loro lavoro di campo. Direi che è stata una bella occasione per vederle con la maglia della nazionale e davanti a un discreto pubblico. D’ora in avanti stringeremo il cerchio: il prossimo obiettivo sarà preparare il Memorial Benvenuti della prima metà di maggio".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su