Basket. Dragons, derby amaro. I playoff? Un miraggio

Nel derby di basket, i Dragons perdono contro Endiasfalti Agliana. La Sibe Gruppo AF Prato vede ridursi le speranze di play off per la serie B. Berni e Nieri si distinguono, ma la sconfitta è inevitabile.

26 marzo 2024
Dragons, derby amaro. I playoff? Un miraggio

Le speranze di raggiungere i play off per il salto in serie B sono ridotte al lumicino per la Sibe Gruppo AF Prato, sconfitta 74-68 ad Agliana

Niente da fare nel derby per i Dragons. Ora le speranze di raggiungere i play off per il salto in serie B sono ridotte al lumicino per la Sibe Gruppo AF Prato, sconfitta 74-68 in casa di Endiasfalti Agliana. Prato inizia con Forti, Magni, Berni, Salvadori e Artioli e parte col turbo inserito. Agliana sbaglia molto in attacco e la tripla di Casella offre ai Dragons l’occasione per la prima fuga. Manfredini timbra subito il cartellino con 6 punti importanti, Berni piazza tre triple e i Dragons vanno sul 14-26 al primo riposo. Nel secondo quarto Agliana si innervosisce (fallo tecnico per Zita), ma i Dragons non ne approfittano. Si torna a segnare poco e Prato comunque tiene un buon vantaggio grazie alle percentuali annacquate della Endiasfalti. Agliana accorcia con due triple di Nieri, ma Prato non è da meno sul perimetro e risponde con Staino e Berni. Al riposo, rossoblù avanti di 14 punti (27-41). Si rientra in campo e la brutta notizia è il quarto fallo di Casella, che viene subito richiamato in panchina. Magni mantiene a distanza di sicurezza i neroverdi, apparsi trasformati rispetto al brutto inizio di partita e spinti dai muscoli sottocanestro di Nesi. Prato si carica di falli mentre Nieri segna da tutte le posizioni e infiamma le Capitini.

I Dragons non segnano più e la squadra di casa ne approfitta per piazzare il sorpasso, prontamente rintuzzato da Berni, che manda i Dragons avanti di due lunghezze all’ultima sosta (51-53). Nieri è una macchina e, sempre con un tiro da fuori, dà il massimo vantaggio ai padroni di casa (59-54). Staino rimette ossigeno ad una squadra in netta difficoltà (59-57 al 33’40") con Gambassi che chiede time-out. Poi la gara va avanti a singhiozzo fino alla tripla di Nesi, che condanna definitivamente i Dragons: quarta sconfitta in 5 gare. Giovedì alle Toscanini alle 21.15 nuova sfida con la Mens Sana Siena. Ecco il tabellino Dragons: Manfredini 10, Chiti ne, Geromin ne, Artioli 5, Magni 13, Staino 6, Berni 24, Pinelli G., Torrini ne, Casella 6, Salvadori 4, Forti, Settesoldi ne. Coach: Pinelli M.

L. M.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su