Super trionfo per Bettiol: "Lo dedico a Castello"

Il ciclista vince la Milano-Torino con un ritmo incredibile. E sabato punta al bis

14 marzo 2024
Super trionfo per Bettiol: "Lo dedico a Castello"

Alberto Bettiol, ciclista di Castelfiorentino, ha vinto la più antica delle classiche con un attacco d’altri tempi

Dopo 421 giorni Alberto Bettiol, professionista di Castelfiorentino della Ef Education EasyPost è tornato al successo, il quinto della sua carriera che comprende anche il Giro delle Fiandre 2019. Bettiol ha entusiasmato negli ultimi 30 km con una fuga solitaria, resistendo al ritorno degli inseguitori. Sono le sue vittorie che regalano sempre emozioni e splendidi numeri. Ieri nella Milano-Torino, la gara in linea nazionale più antica, Bettiol è stato magnifico con un allungo in salita a ben 30 km dall’arrivo. Da allora l’atleta di Castelfiorentino non si è mai voltato dando il massimo con un ritmo incredibile. Gli ultimi 3 chilometri sono stati emozionanti con il gruppetto inseguitore che sembrava avvicinarsi a Bettiol, ma il toscano proseguiva con grinta, carattere e grande forza giungendo sul rettilineo di arrivo con una sessantina di metri di vantaggio che gli permettevano di alzare le braccia al cielo in segno di trionfo. Una splendida prodezza, alla sua maniera, una vittoria che conferma la crescita di condizione del corridore castellano. Bettiol sabato sarà tra i maggiori favoriti anche perché la classica gli si addice con il finale (la salita del Poggio a la discesa su Sanremo) dove qualche anno fa fu brillante protagonista, e la vittoria di ieri è davvero importante per il morale a tre giorni dalla Sanremo. "Volevo questo successo ed è arrivato, sono felice per la squadra, per i miei genitori, per gli sportivi toscani e di Castelfiorentino in particolare. Speriamo di far bene anche sabato".

Antonio Mannori

Continua a leggere tutte le notizie di sport su