Unahotel Venezia 92-95: una solidissima Reyer pareggia la serie con Reggio

Serie sul 2-2, lunedì al PalaTaliercio di Mestre la sfida decisiva. Un solido Faye e un grande e coraggioso Vitali non bastano ai biancorossi; anche per la serata no dei cannonieri Galloway e Smith

di GABRIELE GALLO -
18 maggio 2024
Play off: Reggiana Reggio Emilia contro Umana Reyer Venezia

Play off: Reggiana Reggio Emilia contro Umana Reyer Venezia

Reggio Emilia, 18 maggio 2024 – La Reyer mostra nella serata in cui era alle corde tutto il suo talento e tutta la sua prorompente fisicità espugnando, con merito, il PalaBigi e pareggiando i conti della serie con Reggio. Nonostante un grande Vitali e un bravissimo Faye, in casa biancorossa sono venuti a mancare i punti dei suoi principali terminali offensivi (Smith e Galloway) e in una gara di Quarti playoff contro una Venezia così solida, senza un loro fattivo apporto offensivo, non la vinci mai. E così è stato. Tanto più che l’Umana, ha tirato anche con percentuali decisamente alte, specie dalla lunga distanza.

Lunedì si torna in laguna per gara 5 ma, questa volta, il pronostico è tutto dalla parte orogranata. Venezia prova a dare una decisa spallata in avvio, ma grazie a un grande Vitali Reggio la contiene e a metà frazione mette il naso avanti (14-13). Gli orogranata, che sanno che devono intimorire i biancorossi all’inizio per ricavare energia mettono le mani addosso e trovano in Wiltjer un autentico killer, nella fase, dalla lunga distanza. Tutto ciò produce un robusto 15-0 di break che fa allungare gli ospiti sino al 14-28 dell’8’. Margine che la Reyer tiene in doppia cifra sino alla prima sirena, realizzando qualcosa come 31 punti. Nel secondo quarto Venezia tiene la barra sino a metà frazione, poi Faye in versione combattente d’alto rango e qualche canestro dagli esterni consentono alla Pallacanestro Reggiana di riavvicinarsi sino al -3 (40-43). All’intervallo lungo si arriva con i veneti avanti di 5 punti e il terzo periodo non produce sostanziali cambiamenti sull’inerzia della contesa che rimane dalla parte Umana. Con quest’ultima ad approcciare gli ultimi 10’ sopra 69-74. Nell’ultimo parziale l’Unahotels cerca in tutti i modi col cuore, con l’intensità, con la voglia di restare attaccata al match, ma la Reyer di giornata è decisamente più lucida e colpisce impietosamente tenendo a distanza i ragazzi di Priftis. Nel finale qualche canestro estemporaneo avvicina l'Unahotels sino al -3, ma il tempo a quel punto è scaduto.

Il tabellino

UNAHOTELS: Weber 10, Galloway 15, Faye 20, Smith 10, Uglietti 2, Atkins 2, Black 14, Vitali 15, Grant 2, Chillo 2. N.e.: Bonaretti e Cipolla. All.: Priftis. UMANA: Spissu 11, Heidegger 11, Casarin, De Nicolao 10, O’Connell , Parks, Brooks, Simms 14, Wiltjer 17, Tucker 24, Tessitori 8. N.e.:O’ Connell e Janelidze. All.: Spahija Arbitri: Beniamino Manuel Attard, Denny Borgioni, Alessandro Perciavalle Parziali: 21-31, 46-51, 69-74 Note: spettatori 3772; tiri da 3: Unahotels 8/24, Umana 16/30; tiri liberi: Reggio Emilia 24/34, Venezia 23/30. Usciti per 5 falli: Black, Weber e Spissu

Continua a leggere tutte le notizie di sport su