Volata per Libertas e Fabo. Gema ’prima’ tra le altre

Ormai è testa a testa per l’ambito secondo posto. Dietro invece è bagarre

26 marzo 2024
Volata per Libertas e Fabo. Gema ’prima’ tra le altre

I saluti degli alfieri della Fabo a fine partita (Goiorani)

In una giornata di festa assoluta per la Fabo Herons Montecatini l’unico che è riuscito a far storcere il naso Federico Barsotti e ai suoi ragazzi è stato…Andrea Saccaggi. Il giocatore della Libertas Livorno, fratello di Lorenzo, colonna del Pistoia Basket, con la sua tripla a un secondo dalla sirena finale del match contro Avellino, ha consegnato agli amaranto una vittoria che sembrava ormai sfumata, permettendo alla formazione labronica di mantenere un piccolo vantaggio proprio sugli Herons nella corsa al secondo posto. Con il primato della Pielle Livorno che sembra infatti apparentemente inattaccabile, centrare almeno il secondo posto vorrebbe dire per la Libertas scongiurare l’ipotesi di un derby fratricida con la Caffè Toscano nei playoff, mentre per gli "aironi" significherebbe addirittura evitare in un colpo solo entrambe le compagini livornesi. Fabo e Libertas condividono attualmente la seconda piazza a 44 punti ma gli uomini di Andreazza hanno una partita da recuperare il 9 aprile contro Sant’Antimo. Decisivo sarà lo scontro diretto del sabato di Pasqua al PalaMacchia, che la Fabo è quasi obbligata a vincere per non rischiare di perdere contatto con la Libertas visto anche un calendario complesso nelle ultime tre giornate, con Legnano e Crema in casa e il ritorno al PalaMacchia per la supersfida con la Pielle Livorno in programma il 14 aprile. La stessa giocata di Saccaggi, ’maledetta’ dal popolo Herons, ha però fatto tirare un sospiro di sollievo all’altra anima della pallacanestro termale, quella Gema Montecatini che non è riuscita a sovvertire il pronostico della stracittadina montecatinese ma che grazie alla contemporanea sconfitta di Avellino ha mantenuto il quarto posto. Dalla quarta all’undicesima posizione però è bagarre totale, con sette squadre racchiuse in 4 punti: per assicurarsi un posto nella post-season nobile prima e la certezza del quarto posto poi i "leoni" termali dovranno cercare di fare più punti possibili nelle ultime cinque giornate di campionato, a partire dalla trasferta di Cassino nel turno infrasettimanale di mercoledì.

Filippo Palazzoni

Continua a leggere tutte le notizie di sport su