Allenatori. Andamento lento di Aquilani. Solo cinque hanno fatto peggio

18 punti in 17 giornate che valgono una media risicata di 1,06 lunghezze a match. .

18 dicembre 2023
Andamento lento di Aquilani. Solo cinque hanno fatto peggio
Andamento lento di Aquilani. Solo cinque hanno fatto peggio

"I ragazzi negli spogliatoi piangevano": Giovanni Corrado dixit al termine della settima sconfitta in campionato, che ha invischiato i nerazzurri ancor più nei bassifondi della classifica, con la zona retrocessione diretta distante appena due lunghezze. Sfidiamo chiunque a non essere preoccupato dopo appena 18 punti conquistati in 17 giornate, che valgono una media risicata di 1,06 lunghezze a match. Un percorso parecchio al rallentatore che, se proiettato sull’intero cammino cadetto, pone la formazione di Alberto Aquilani all’ipotetica altezza di 40 punti. Un bottino che, se trasposto nei quattro tornei di Serie B vissuti sotto la gestione Corrado, ha portato a un playout, una retrocessione diretta e due salvezze risicate. Da inizio campionato si sono accomodati sulle venti panchine ben 30 allenatori: soltanto in dieci, Aquilani compreso, sono riusciti a mantenere il posto evitando il triste destino dell’esonero. Il mister nerazzurro con la sua media punti nelle prime 17 giornate ha fatto meglio di otto colleghi, con statistiche complessive che evidenziano come non sempre la scelta dell’avvicendamento in panchina abbia premiato le società. Il leader della cadetteria è Fabio Pecchia, che con il Parma procede al ritmo di 2,06 punti a partita. Subito dietro Il Venezia di Paolo Vanoli con 1,94 punti, anche se nei piani altissimi della graduatoria chi ha impostato l’andatura più spedita per il momento è Cesc Fabregas: lo spagnolo nelle cinque partite alla guida del Como ha totalizzato 10 punti, per una media di 2 punti a gara.

Tralasciando però le prime della classe il dato che più di altri evidenzia le difficoltà attraversate da Aquilani è quello relativo alla media punti tenuta dai tecnici andati incontro all’esonero: dei 10 allenatori allontanati in corso d’opera, soltanto 5 stavano facendo peggio del collega nerazzurro. Si tratta di William Viali ad Ascoli (0,92 punti di media), Massimiliano Alvini con lo Spezia (media di 0,77 punti), Luciano Foschi a Lecco (0,17), Cristiano Lucarelli (0,5) e Stefano Vecchi con la Feralpisalò (0,5). Tutti gli altri mister allontanati sono comunque riusciti a tenere un passo migliore di quello di Aquilani: clamoroso, in questo senso, la sorte toccata a Moreno Longo a Como nonostante la media di 1,75 punti tenuta nelle prime 12 giornate di campionato.

M.A.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su