Avanti così Moreo scatenato: è festa Prato

I biancazzurri tornano a vincere nello scontro diretto con il Borgo San Donnino, rimasto in dieci dalla metà del primo tempo

11 marzo 2024
Avanti così Moreo scatenato: è festa Prato

Moreo, l’autore dei due gol dei biancazzurri, esulta (foto Attalmi)

Prato

2

Borgo San Donnino

0

PRATO (3-5-2): Ricco; Angeli (55’ Laverone), Monticone, Diana; Stickler, Sadek, Gemignani, Trovade (55’ Santarpia), Limberti (55’ Bigonzoni); Gori, Moreo (77’ Cecchi). All. Ridolfi.

BORGO SAN DONNINO (4-4-2): Piga; De Luca, Davighi (77’ Bertipagani), Tarantino, Varoli; Rossi (68’ Djuric), Som, Carollo, Bongiorni; Ferretti (46’ Vecchi), Calmi (56’ Caniparoli, 91’ Censi). All. Belli.

Arbitro: Lupinski di Albano Laziale.

Reti: 62’ e 73’ Moreo.

Note: 20’ espulso Som.

Torna a vincere il Prato e lo fa nello scontro diretto con il Borgo San Donnino, rimasto in inferiorità numerica da metà primo tempo. Col 2-0 ottenuto al Lungobisenzio i biancazzurri salgono a quota 36 punti e si allontanano con decisione dalla zona play out del girone D di serie D. Parte bene la squadra di casa. Al 12’ sugli sviluppi di un corner Angeli di testa indirizza bene verso la porta, ma Piga in tuffo è provvidenziale nell’anticipare Moreo e nello sventare la minaccia. Al 20’ arriva l’episodio che dà una svolta alla partita in favore dei padroni di casa: Som interviene in maniera scellerata in mezzo al campo direttamente sulle gambe di Moreo e rimedia il cartellino rosso, lasciando il Borgo San Donnino in inferiorità numerica. Appena due minuti dopo i biancazzurri sviluppano molto bene la manovra offensiva e Moreo smarca al tiro Limberti, ma l’esterno di casa da posizione favorevole cerca il primo palo e trova l’opposizione del portiere ospite, sempre molto attento e ben posizionato. Al 25’ ancora Prato in avanti con un suggerimento in verticale di Gemignani per Sadek, che di testa non trova la porta in corsa. Al 36’Gori getta alle ortiche il possibile vantaggio di casa: l’attaccante scatta sul filo del fuorigioco e viene innescato a tu per tu con Piga, lo scavalca con un dolce pallonetto, che però lentamente sfiora il palo e termina sul fondo. Al 42’ si vede in avanti anche il Borgo San Donnino con una conclusione improvvisa da fuori area di Ferretti, che Ricco non trattiene, ma poi i difensori locali risolvono allontanando la sfera. Il primo tempo si chiude 0-0.

Nella ripresa il Prato continua a fare la partita. La gara stenta a decollare. Al 62’, però, i biancazzurri trovano finalmente il vantaggio: cross dalla sinistra di Santarpia, spizzata di Moreo che sorprende Piga e porta in vantaggio il Prato. Al 71’ Santarpia si divora il 2-0: fuga di Bigonzoni sulla destra, cross rasoterra sul palo opposto dove sbuca liberissimo il numero 10 biancazzurro che colpisce a botta sicura, ma trova il miracolo di Piga proprio sulla linea di porta. Due minuti dopo ancora Bigonzoni fugge sulla destra e mette al centro un suggerimento perfetto per il piattone di Moreo, che mette in ghiaccio la partita realizzando il 2-0.

L. M.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su