Bartolozzi si gusta il gol: "Sangio, è la strada giusta"

L’attaccante guarda alla sfida di domani con la Pianese. "Siamo pronti"

di SAN GIOVANNI -
20 gennaio 2024
Bartolozzi si gusta il gol: "Sangio, è la strada giusta"
Bartolozzi si gusta il gol: "Sangio, è la strada giusta"

di Massimo Bagiardi

L’attaccante Edoardo Bartolozzi, 20 anni da compiere, ha siglato domenica il suo primo gol con la maglia della Sangiovannese. Tanta è la soddisfazione ma, come giustamente afferma, è giunto il momento di girare pagina e pensare alla capolista Pianese che domani sarà di scena al Fedini: "Felicissimo per aver segnato il primo gol con questa maglia ma ormai è acqua passata, l’attenzione mia e dei miei compagni è rivolta ora alla gara contro la Pianese che sta vivendo un momento molto importante di forma. Non vogliamo di certo fermarci dopo aver incanalato la strada verso i binari giusti". Ecco un suo personale parere degli uomini allenati da Fabio Prosperi: "Quando affronti la capolista gli stimoli vengono da soli, sappiamo perfettamente del valore degli avversari ma stiamo preparando questa gara allo stesso modo di tutte le altre dato che, da qui alla fine, dobbiamo vincerne più possibili per cercare di salvarci senza passare dei play-out. Questo è il nostro principale obiettivo".

Giunto come esterno d’attacco è stato poi impiegato da seconda punta: "Diciamo che non sono solito ricoprire questo ruolo, in passato sono stato impiegato come esterno d’attacco o trequartista ma mi trovo ugualmente bene. Cerco, insomma, di essere più utile possibile per la causa allo stesso pari dei miei compagni". Non sarà purtroppo una Sangiovannese al completo quella che scenderà in campo domani; è emergenza, infatti, in difesa dove saranno sicuramente assenti Farini, squalificato, e i due infortunati Di Rienzo e Chelli ma si recupererà, almeno, l’attaccante Benucci.

Non è da escludere che Rigucci, che peraltro sconterà proprio con i bianconeri la sua terza e ultima giornata di squalifica, sia costretto al cambio del modulo dopo i confortanti progressi visti nel 3-5-2 adottato nelle ultime due settimane. La carenza di difensori centrali potrebbe portarlo a ripiegare sul 4-3-3 o 4-3-1-2. La rifinitura di questa mattina scioglierà probabilmente ogni dubbio.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su