Calcio, In Terza Categoria i ragazzi di ulivi portano a casa un punto nonostante abbiano giocato in 10 il secondo tempo Il Monti passa in vantaggio con Crisci ma il Don Bosco Fossone recupera con Lodovici

Monti e Don Bosco Fossone pareggiano 1-1 nel girone di andata. Il Monti passa in vantaggio con Cresci, ma il Fossone pareggia con Lodovici. Patanè viene espulso nel secondo tempo.

30 gennaio 2024
Calcio, In Terza Categoria i ragazzi di ulivi portano a casa un punto nonostante abbiano giocato in 10 il secondo tempo Il Monti passa in vantaggio con Crisci ma il Don Bosco Fossone recupera con Lodovici
Calcio, In Terza Categoria i ragazzi di ulivi portano a casa un punto nonostante abbiano giocato in 10 il secondo tempo Il Monti passa in vantaggio con Crisci ma il Don Bosco Fossone recupera con Lodovici

Monti

1

Don Bosco Fossone

1

MONTI: Brunotti, Bondi, Erta (69’Cortesi), Vaccaro, Chelotti, Malatesta (66’ Saisi), Giubbani (69’ Canese), Bellacci Alessandro, Cresci, Tarantola, Gabrielli (66’ Barbasini Mattia). All.: Barbasini.

DON BOSCO FOSSONE: Betti, Santucci, Guazzoni, Antonelli, Ugolini (22’ Lucchetti), Ulivi Tommaso, Sanchez, Petacchi, Patanè, Brigato (71’ Turco), Lodovici (69’ Issam). All.: Ulivi.

Arbitro: Cavallini di Filattiera.

Marcatori: 8’ Cresci, 24’ Lodovici.

Note: al 49’ espulso per doppia ammonizione Patanè.

MONTI – Un tempo e un gol a testa. Monti e Don Bosco Fossone concludono con un pareggio il girone di andata e portano a casa un punto che serve più alla squadra di Paolo Ulivi per tenersi vicino all’area dei playoff, zona dalla quale ad oggi entrambe le squadre sono fuori. Il verdetto del campo è sostanzialmente giusto, anche se bisogna ricordare che il giallorossi oltre ad aver giocato tutto il secondo tempo in inferiorità numerica per la frettolosa espulsione di Patanè incappato nel secondo giallo, a pochi minuti dalla fine e nel loro momento di maggior pressione hanno trovato sulla loro strada esentandoli i riflessi di un spettacolare Brunotti che ha respinto le bordate a ripetizione di Petacchi, Guazzoni e Issam. Monti che passa subito in vantaggio all’ottavo con l’eurogol di Cresci, il numero nove dei Veneliani al termine di una velenosa serpentina segna da fuori area in diagonale. Il Fossone non molla di un centimetro reagendo con ordine e su un’uscita avventata fuori dall’area di Brunotti pareggia meritatamente con Ludovici.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su