Calcio Serie D. La Pianese ora guarda avanti con fiducia. Si torna il campo il 7 gennaio a Cenaia

La Pianese è capolista del campionato e si prepara alla ripresa delle ostilità. Il gruppo di mister Prosperi è reduce da 15 risultati utili consecutivi e affronterà la trasferta di Cenaia, penultima della classe. Le grandi favorite cercano di scavalcare i bianconeri nella corsa alla promozione.

27 dicembre 2023
La Pianese ora guarda avanti con fiducia. Si torna il campo il 7 gennaio a Cenaia
La Pianese ora guarda avanti con fiducia. Si torna il campo il 7 gennaio a Cenaia

La Pianese si gode la sosta del campionato da capolista. Una cavalcata importante quella dei bianconeri di mister Prosperi (nella foto), in testa praticamente dalla prima giornata, sconfitti solo una volta (alla seconda) e reduci da 15 risultati utili consecutivi. Gli ultimi cinque pareggi di fila hanno logicamente permesso alle altre formazioni di tornare a contatto con gli amiatini che però hanno saputo mantenere il primato anche nel momento di maggiore difficoltà, complice la stanchezza per un girone di andata giocato a mille e qualche infortunio. Il punto preso contro il Tau Altopascio nell’ultima gara dell’anno solare fa però ben sperare in vista della ripresa delle ostilità, fissata per le 14,30 di domenica 7 gennaio in trasferta contro il Cenaia, penultima della classe con 9 punti conquistati in 17 giornate. Adesso Gagliardi e compagni avranno tutto il tempo di prepararsi al meglio in vista della ripartenza dopo il giro di boa con la consapevolezza che il livello delle difficoltà si alzerà ulteriormente visto che le grandi favorite come Grosseto (fermato però dal pari casalingo contro l’Aquila Montevarchi), Livorno e Follonica Gavorrano hanno tutta l’intenzione di scavalcare i bianconeri nella corsa all’unico posto che garantisce la promozione in serie C. La speranza di Prosperi in vista della trasferta di Cenaia è quella di tornare ad avere tutto il gruppo a disposizione ed in buone condizioni per poter dosare le forze anche in vista dello scontro diretto della settimana dopo quando al Comunale arriverà l’unica formazione in grado di battere la Pianese, ovvero proprio il Gavorrano. Rispetto all’andata mancherà il bomber dei maremmani Marcheggiani, passato all’Aquila, mentre in uscita la Pianese ha ufficializzato gli addii di Pinto e Caldarulo.

g.d.l.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su