Centese passa a Bondeno. La X Martiri risponde

Prima Categoria: continua il duello, con la formazione di Govoni ancora a +4. Cade il Ponte contro il Copparo, Argentana e Poggese in fondo alla classifica.

5 febbraio 2024
Centese passa a Bondeno. La X Martiri risponde
Centese passa a Bondeno. La X Martiri risponde

Rispettato il pronostico che dava vincente la Centese nel derby dell’Alto Ferrarese con il Bondeno. Succede tutto nel primo tempo.

Passa in vantaggio il Bondeno su calcio di rigore, pareggia poco dopo Costantini con una staffilata su calcio di punizione da oltre 25 metri. Poi un assedio centese, che costringe la squadra di Gadda sulla difesa a oltranza, finché è Costantini che la chiude con una conclusione da sotto misura, valorizzando una splendida volata sulla destra di Pirreca (nella foto).

Nel secondo tempo la Centese ha diverse occasioni per arrotondare il punteggio, ma è poco precisa, sbaglia almeno tre palle gol. La partita si chiude con oltre 10’ di recupero. I biancocelesti saranno di nuovo in campo sabato 10 febbraio, nell’anticipo di carnevale contro il Ravarino quarto in classifica.

"E’ una vittoria che ci consente di tenere a quattro punti di distanza la X Martiri – commenta il direttore sportivo della Centese, Lorenzo Malaguti – la nostra principale antagonista. La nota positiva del derby è stata la dirigenza matildea, persone squisite e sportive; la nota negativa la direzione arbitrale pessima. Per dire, il Bondeno ha segnato su un rigore inventato: era una punizione a nostro favore e l’arbitro ha assegnato il calcio di rigore".

La X Martiri resta in scia della Centese, a Porotto gli uomini si sono imposti di misura sul Fly Sant’Antonio, che nella partita precedente aveva castigato il Pontelagoscuro per 4-2. Con la vittoria di ieri salgono a cinque le vittorie consecutive e a undici le gare senza subire gol. "E’ stata una vittoria sofferta – è l’analisi del direttore sportivo biancazzurro, Riccardo Alberani – ma avevamo di fronte una squadra rognosa, bene organizzata, che ha pressato a tutto campo. Il gol l’abbiamo trovato al 15’, su combinazione dei gemelli del gol Evali-Manfredini: il primo si è involato sulla fascia, dal fondo ha messo in mezzo dove Manfredini ha anticipato tutti e messo in rete".

In testa alla classifica le gerarchie non cambiano, la X Martiri approfitta dei capitomboli del Pontelagoscuro in casa a opera del Copparo e del Ravarino. Il colpaccio dei biancazzurri in riva al Po è la sorpresa di giornata, il secondo consecutivo; un successo che consente a Scaramelli e compagni di uscire dalla zona playout, dove sono rimati ancora dentro le ferrresi Santa Maria Codifiume e Bondeno. Infine è zona retrocessione per Argentana e Poggese, perdenti a Gallo e a San Giovanni in Persiceto.

Franco Vanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su