Comacchiese, scontro playoff a Solarolo. Consandolo-Casumaro, il derby è servito

Promozione: la Portuense riceve lo Sparta dopo la delusione in Coppa, Mesola a Trebbo con l’obbligo di rimettersi a correre

28 gennaio 2024
Comacchiese, scontro playoff a Solarolo. Consandolo-Casumaro, il derby è servito
Comacchiese, scontro playoff a Solarolo. Consandolo-Casumaro, il derby è servito

Altro banco di prova impegnativo per la Comacchiese: domenica ha dovuto inchinarsi alla capolista Osteria Grande, oggi pomeriggio (ore 14.30) farà visita alla seconda forza del campionato, il Solarolo. Nel paese di Laura Pausini quest’anno è dura per tutti, a maggior ragione dopo la sconfitta a Castelbolognese nel derby ravennate. La Portuense, la formazione ferrarese più in palla, reduce da tre vittorie consecutive in campionato, riceve il Castelbolognese. La serie positiva che si è interrotta mercoledì nei quarti di finale di coppa di categoria per opera del Faenza, non un’outsider: seconda in classifica nel girone romagnolo. Melandri e compagni proveranno a centrare il poker di vittorie con l’avvertenza di non dimenticare la lezione rimediata all’andata. Paolo Mariani lamenta l’assenza di sei giocatori, l’undici titolare sarà rimpolpato dagli innesti del florido vivaio, che finora ha dato risposte positive. Una vittoria consentirebbe un ulteriore passo avanti verso i play off, cercando di approfittare dello scontro diretto tra Castenaso e Valsanterno. Se la Portuense pensa positivo, a maggior ragione anche il Mesola può sperare a pieno titolo di riprendersi dalla partenza horror in questo primo scorcio di 2024. I castellani saranno in campo a Trebbo di Reno, quart’ultimo in classifica, meno della metà dei punti dei biancazzurri, proveniente dal ko subito sul sintetico di Bologna dalla matricola Felsina. Non una trasferta da far tremare le vene dei polsi, ma non ditelo al direttore sportivo Edoardo Biondi: "E’ una trasferta alla portata solo sulla carta – mette in guardia sulle insidie del Trebbo il dirigente castellano – in questo momento tutte le avversarie sono difficili: stiamo attraversando la crisi peggiore dall’inizio del campionato, oltre tutto in questa fase le pericolanti sono molto insidiose, è il periodo nel quale si giocano molte carte per raggiungere la salvezza". A Mesola all’andata avevate vinto... "Fu una vittoria molto sofferta. Eravamo andati sotto di due gol, gradualmente siamo riusciti a rimontare e a superare i bolognesi. Ci deve servire da ammonimento".

E’ derby ferrarese ad Argenta, dove il Consandolo se la vedrà dal Casumaro. "Si prospetta una partita equilibrata, come quella dell’andata – è la previsione di Andrea Dirani, allenatore argentano – Ci confronteremo con una squadra aggressiva, bene organizzata, la classifica non rispecchia il suo reale potenziale". Nel Consandolo rientra dalla squalifica il capocannoniere rossoblù Colino. "Il Consandolo è una squadra pericolosa – dice il direttore generale casumarese Montosi – da affrontare con l’attenzione che merita. Ciò non toglie che ce la giocheremo con lo stesso spirito esibito domenica scorsa con la Portuense".

Franco Vanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su