Coppa, super San Marco. Cala il tris e va in semifinale

Gli avenzini liquidano la Larcianese con i gol di Dell’Amico, Shqypi e Verona

25 gennaio 2024
Coppa, super San Marco. Cala il tris e va in semifinale
Coppa, super San Marco. Cala il tris e va in semifinale

SAN MARCO AVENZA

3

LARCIANESE

0

SAN MARCO AVENZA: Baldini, Lattanzi (28’ Della Pina), Orlandi, Conti, Cucurnia, Aliboni, Shqypi (65’ Franzoni), Dell’Amico, Donati (67’ Smecca), Pasciuti, Verona (79’ Doretti). A disp. Tognoni, Granai, Bellé, Pasquini, Cacciatori. All. Alessi.

LARCIANESE: Pinochi, Porciani, Monti (69 Pini), Marianelli, Lo Russo, Fusco, Dinucci, Sarti (81’ Lebbaraa), Lenti (60’ Ndaye), Guarisa (71’ Errachid), Maccagnola (60’ Biagioni). A disp. Venturini, Sheta, Ferraro, Iannello. All. Cerasa.

Arbitro: Giacomelli di Pisa.

Marcatori: 13’ Dell’Amico, 33’ Shqypi, 71’ Verona.

AVENZA – Una grande San Marco si qualifica alla semifinale della Coppa di Promozione. Gli avenzini passano al 13’ su lancio perfetto di Pasciuti per Dell’Amico che insacca di testa inserendosi da dietro. La Larcianese impegna Baldini al 21’ con un tiro dal limite di Sarti e al 26’ con Laudisa da dentro l’area. Ma sono gli apuani a passare ancora al 34’. Shqypi è bravissimo a coordinarsi e a calciare al volo su una respinta avversaria alzatasi a palombella. La San Marco potrebbe anche triplicare due minuti dopo ma Pinochi respinge la gran punizione di Pasciuti. Nel finale di tempo si rifanno vivi gli ospiti con i tiri fuori misura di Maccagnola e Laudisa e soprattutto al 46’ sull’inzuccata da corner di Sarti sulla quale Baldini compie un autentico miracolo.

Nella ripresa si abbassano i ritmi e i ’leoni’ controllano il match in tranquillità. Al 59’ Donati esplode una bomba ma troppo centrale e quindi preda del portiere. Il tecnico Alessi ridisegna il 4-3-1-2 iniziale passando ad un più conservativo 3-5-2. Al 70’ Verona compie un bello slalom in area dove viene atterrato maldestramente da Fusco. Rigore. Lo stesso centravanti si incarica della battuta dagli 11 metri spiazzando il portiere con un destro angolato. Unica nota stonata di una splendida serata l’infortunio occorso a Lattanzi nel primo tempo.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su