Eccellenza. Camaiore vede la vetta. Potrebbe andare a -1

Il Camaiore affronta il River Pieve per consolidare il secondo posto in Eccellenza. Occhio anche alla Massese che può influenzare la capolista Tuttocuoio. Il tecnico Cristiani si concentra solo sulla partita. Probabile formazione con Biagini e Geraci in attacco.

17 marzo 2024
Camaiore vede la vetta. Potrebbe andare a -1

I giocatori del Camaiore, in Eccellenza, vogliono continuare ad esultare sul campo

Testa in Garfagnana, orecchio teso a Massa. Nella quintultima giornata del campionato di Eccellenza (apertasi ieri con l’anticipo Cuoiopelli-Pro Livorno 3-1) il Camaiore oggi sarà di scena sull’insidioso e piccolo campo di San Romano in Garfagnana contro il River Pieve. La testa bluamaranto ovviamente dovrà essere solo ed esclusivamente sulla propria partita, da vincere per consolidare il secondo posto attuale (che consente di giocarsi in posizione di miglior vantaggio possibile i playoff)... ma ci sarà pure un orecchio inevitabilmente teso verso Massa dove allo stadio degli Oliveti la Massese può togliere ulteriori punti alla ultimamente rallentante capolista Tuttocuoio (che ad ora è a +4 sul Camaiore e che in settimana ha cambiato allenatore esonerando da primo Nicola Sena per prendere Aldo Firicano).

Alle 14.30 River Pieve-Camaiore sarà diretta da Guglielmo Giannini di Pontedera, con assistenti Marco Argiolas di Pisa e Francesco Dell’Agnello di Pontedera. Tra i padroni di casa c’è l’assenza pesante di bomber Mattia Morelli (ex di turno) mentre nel Camaiore manca solo il duttile centrocampista 2004 Adami che in settimana ha accusato un problema al ginocchio. Recuperato invece a pieno capitan Fabio Biagini che sarà sicuramente della partita, probabilmente ritrovando posto sin dall’inizio. Il Camaiore viene da 5 vittorie di fila e da 19 punti fatti nelle ultime 7 partite utili.

"Io ai 4 punti di distanza che abbiamo dalla prima non ci penso perché non avrebbe senso farlo – dichiara il tecnico Pietro Cristiani – noi abbiamo una partita difficile tanto quanto quella del Tuttocuoio e non dobbiamo disperdere energie mentali in altri pensieri. Al River gli manca Morelli ma ha comunque tre missili davanti. Ci aspetta una partita estremamente complicata. Se poi andremo a -1 dalla vetta non lo so. Noi dobbiamo fare il nostro. Questo campionato lo può perdere soltanto il Tuttocuoio".

Probabile formazione (3-5-2): 33 Barsottini; 6 D’Alessandro, 5 Velani (03), 21 Zambarda; 2 Borgia, 8 Amico, 4 Anzilotti, 45 Da Pozzo, 34 Crecchi (04); 10 Biagini (Kthella/Imbrenda), 9 Geraci.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su