Eccellenza. Cristiani ha fatto svoltare il Camaiore... bunker

L'impatto di Pietro Cristiani sulla squadra di calcio di Camaiore in Eccellenza è innegabile: in 6 partite non ha mai perso, segnando almeno 2 gol a gara e incassando solo una rete. Venerdì ci sarà la sfida contro il fratello Enrico.

19 dicembre 2023
Cristiani ha fatto svoltare il Camaiore... bunker
Cristiani ha fatto svoltare il Camaiore... bunker

Quanto conta un allenatore in una squadra di calcio? Molti si dividono nel dare una risposta a questa domanda, assegnando le loro percentuali di incisività. Ciò che sta accadendo a Camaiore in Eccellenza farebbe propendere per una bella fetta di merito a chi il gruppo lo guida. È infatti innegabilie l’impatto di Pietro Cristiani nel mondo bluamaranto. Senza nulla togliere a chi lo ha preceduto... il modo in cui Cristiani ha saputo immediatamente toccare le corde giuste coi giocatori e più in generale con l’intero ambiente bluamaranto è sotto gli occhi di tutti. E, soprattutto, è nei numeri. E quelli sono fatti. Che non mentono mai. E anzi raccontano una verità che forse fa pure venire qualche rammarico ai vertici dirigenziali per non averci pensato prima, puntando su questo “tecnico emergente“ già in estate... quando tutto pareva apparecchiato per il matrimonio sportivo. Ma tornare indietro non si può. Adesso si può solo andare avanti. E il Camaiore di Cristiani in classifica sta andando avanti, eccome. Avanti forte. Il 41enne allenatore di Staffoli in appena un mese e mezzo ha dato la svolta al campionato dei bluamaranto, portando quella continuità finora mancata e soprattutto tanti risultati positivi e un gioco decisamente concreto e divertente. Cristiani è entrato con le chiavi giuste nello spogliatoio camaiorese ed ha apportato evidenti migliorie tattiche, con mosse strategiche anche sorprendenti (in pochi avrebbero pensato di spostare capitan Fabio Biagini tanti metri di campo più avanti alzandolo da play basso a trequartista... e a volte pure seconda punta). In sei incontri Cristiani non ha ancora mai perso, facendo quattro vittorie (in cui ha segnato sempre almeno 2 gol a gara) e due pareggi 0-0. In queste 6 partite ha incassato soltanto una rete... per altro sulla respinta di un rigore che Barsottini aveva pure parato. E venerdì nel turno pre-natalizio che chiude il girone d’andata ci sarà la sfida contro il fratello Enrico che guida un Perignano reduce da 4 sconfitte (tutte senza segnare) nelle ultime 6 partite.

Simone Ferro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su