Eccellenza. Il Camaiore non vuole fermarsi. E ritrova Geraci

Il Camaiore è in ottima forma nel campionato di Eccellenza Toscana, con 10 punti nelle ultime 4 partite. Oggi sfida il Montecatini, nonostante la sconfitta all'andata. In campo possibili cambiamenti nella formazione.

25 febbraio 2024
Il Camaiore non vuole fermarsi. E ritrova Geraci

Il tecnico Pietro Cristiani del Camaiore

Nel campionato di Eccellenza Toscana (girone A) il Camaiore insieme alla Massese è la squadra più in salute del momento. La squadra bluamaranto ha fatto 10 punti nelle ultime 4 partite (tutte senza prendere gol) e giocando per altro contro le attuali prime della classe (Tuttocuoio, Cuoiopelli, Montespertoli e Massese) che gli sono davanti. Con il tecnico Pietro Cristiani al timone per i camaioresi arrivati qualcosa come 25 punti in 14 gare.

Oggi alle 14.30 al Comunale per la 23ª giornata (l’ottava di ritorno) arriverà quel Montecatini che è in lotta per la salvezza (cercando di evitare i playout) e in cui milita il grande ex Fabio Rosati, che però viene poco utilizzato dai termali ultimamente. Arbitrerà Alessio Vaggelli di Prato, con i guardalinee pisani Giacomo Pieve e Niccolò Ferrini.

L’incontro non è assolutamente da prender sotto gamba per il Camaiore, che all’andata a Montecatini ci perse 5-1... e quella pesantissima sconfitta per altro costò pure la panchina a Luca Polzella. Sul fronte infermeria c’è capitan Biagini che si allena in differenziato già da una settimana e Cristiani conta di riaverlo in gruppo da martedì e recuperarlo a pieno per la prossima gara a Perignano. In gruppo invece ci sono rientrati da martedì scorso sia il difensore 2003 Velani sia il bomber Geraci. Velani può tornare in campo oggi subito dal primo minuto: il dubbio è fra lui ed il 2004 Adami come 2ª quota under (col 2004 Crecchi sempre più titolarissimo come terzino sinistro). Se gioca Velani allora D’Alessandro si alza braccetto a centrocampo altrimenti conferma per Adami mezzala con la coppia centrale dietro D’Alessandro-Zambarda (migliori bluamaranto di questo febbraio). Geraci dovrebbe partire dalla panchina senza rischiarlo, con la conferma davanti del tandem Imbrenda-Kthella. Nel Montecatini di Tocchini occhio a Bacci, Ba ed a Gersi Bibaj.

Probabile formazione (4-3-1-2): 33 Barsottini; 2 Borgia, 5 Velani (2003) (Adami, 2004), 21 Zambarda, 3 Crecchi (2004); 6 D’Alessandro, 4 Anzilotti, 8 Amico; 45 Da Pozzo; 9 Imbrenda, 11 Kthella (Geraci).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su