Eccellenza, la capolista dilaga nella ripresa e passa senza misure sugli amaranto (5-0). Troppo Siena per questo Foiano. La squadra di Zacchei al tappeto

SIENA 5 FOIANO 0 SIENA (4-3-1-2): Giusti; Morosi (76’ Leonardi), Biancon (64’ Achy), Cavallari, Agostinone; Hagbe, Cristiani (81’ Bertelli), Candido; Boccardi (66’ Bianchi); Ricciardo,...

18 dicembre 2023
Troppo Siena per questo Foiano. La squadra di Zacchei al tappeto
Troppo Siena per questo Foiano. La squadra di Zacchei al tappeto

SIENA

5

FOIANO

0

SIENA (4-3-1-2): Giusti; Morosi (76’ Leonardi), Biancon (64’ Achy), Cavallari, Agostinone; Hagbe, Cristiani (81’ Bertelli), Candido; Boccardi (66’ Bianchi); Ricciardo, Galligani (76’ Ravanelli).

All. Magrini.

FOIANO (3-5-2): Lombardini; Sottili (53’ Berneschi), Fanetti, Bennati; Nannoni, Cacioppini (85’ Pacelli), Biagi, Verdelli (66’ Mazzi), Tenti; Adami (90’ Furlani) , Betti (81’ Bernardini).

All. Zacchei.

Arbitro: Cianci di Bari.

Reti: 44’ e 52’ Ricciardo, 70’ e 75’ Bianchi, 84’ Galligani.

SIENA - Il Foiano regge un tempo a Badesse, momentanea casa della capolista Siena, che cala la cinquina dopo averla sbloccata nel finale della prima frazione. Le condizioni del campo e la tenuta difensiva dell’avversario bloccano sul nascere le iniziative dei padroni di casa. Al 30’ Cavallari di testa va vicino al bersaglio grosso. La bella iniziativa di Boccardi poco dopo è bloccata da Fanetti e Lombardini può intervenire. Nel finale (39’) l’uscita coi pugni di Giusti permette a Cacioppini di calciare di prima intenzione da fuori area: il desto del mediano è alto. Sembra l’ultimo brivido di un primo tempo combattuto e avaro di emozioni ma la Robur trova lo spunto giusto per passare. Al 44’ cross di Candido per Ricciardo che si avvita e segna l’1-0 permettendo alla squadra di Magrini di andare al riposo in vantaggio tra l’altro nei minuti di recupero il portiere del Foiano evita il 2-0 bloccando sulla linea l’incursione di Boccardi. Ma il ferro è caldo e il Siena lo batte subito in avvio di ripresa: stavolta è Galligani a pennellare per il centravanti che svetta ancora e piazza la sfera all’angolino, 2-0. Ricciardo va vicino alla tripletta al 55’ ma Lombardini è attento e respinge in corner.

La prima parata di Giusti è sul destro di Verdelli al 60’, troppo poco per pensare di riaprire l’incontro. E’ di fatto questo l’ultimo squillo del Foiano che a cavallo della metà della ripresa prende altre due sberle, stavolta dal subentrante Bianchi. Lombardini evita il quinto gol con due grandi interventi ravvicinati prima su Galligani poi, dopo la respinta, su Candido. Il 5-0 tuttavia arriva comunque, con Galligani che segna con un perfetto diagonale mancino. Il Siena fa festa: ha il miglior attacco, la miglior difesa e allunga a 12 il margine sulla Castiglionese, seconda della classe. Per il Foiano una sconfitta pesantissima che lascia adesso intravedere all’orizzonte la parola crisi: gli amaranto scivolano a metà classifica e soprattutto non vincono una partita da sette giornate avendo collezionato prima del ko di ieri ben tre ko e tre pareggi consecutivi.

Guido De Leo

Continua a leggere tutte le notizie di sport su