Eccellenza Toscana. L’Asta festeggia la vittoria in rimonta. Mister Bartoli: "Tre punti danno serenità»

L'Asta vince contro la Fortis Juventus in una partita combattuta. Il mister Bartoli è soddisfatto del risultato e del recupero dopo la sconfitta con il Siena. Doka e Mazza si distinguono. Prossime partite cruciali per l'Asta.

13 febbraio 2024
L’Asta festeggia la vittoria in rimonta. Mister Bartoli: "Tre punti danno serenità"
L’Asta festeggia la vittoria in rimonta. Mister Bartoli: "Tre punti danno serenità"

Una vittoria da tanto inseguita e finalmente ottenuta. "L’ennesimo risultato in rimonta": l’Asta si gode il successo sulla Fortis Juventus, con una classifica che accenna un sorriso, un rinnovato entusiasmo, ma i piedi ben piantati a terra. "Abbiamo giocato un buon primo tempo – spiega il mister Stefano Bartoli (foto) –: loro hanno avuto qualche occasione, ma siamo riusciti a passare in vantaggio. All’inizio del secondo tempo abbiamo avuto un black out e subìto due reti. Poi, grazie ai ragazzi che sono entrati, l’abbiamo rimessa a posto. Dopo la debacle con il Siena, che ci poteva stare, abbiamo ripreso il cammino: lo 0-3 di Colle aveva lasciato un po’ di malumore nello spogliatoio, perché pesante, dopo buoni risultati; i tre punti hanno riportato serenità". Doka si è finalmente sbloccato. "Sì, un altro segnale positivo. Al di là del rigore, è stato bravo sul secondo gol e nel fornire l’assist a Lorenzo Mazza in occasione del 2-3". Un Lorenzo Mazza in grande spolvero. "E’ stato il migliore sotto ogni punto di vista – afferma Bartoli –. Nei momenti di difficoltà ha fatto il capitano in campo, sono molto contento di lui". Massima concentrazione: l’Asta è attesa da due partite fondamentali, contro Lastrigiana e Firenze Ovest. "La gara di domenica è la più importante della stagione – chiude – per uscire dalla zona rossa. La successiva è importante per il meccanismo della ‘forbice’".

A.G.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su