Forlì, l’occasione da sfruttare: "Punti pesanti, ci siano da stimolo"

Mister Antonioli carica i suoi: a Fidenza col San Donnino gara abbordabile, più complesse quelle delle rivali .

di FRANCO PARDOLESI -
4 febbraio 2024
Forlì, l’occasione da sfruttare: "Punti pesanti, ci siano da stimolo"
Forlì, l’occasione da sfruttare: "Punti pesanti, ci siano da stimolo"

Per riprendere subito la corsa. Per il match di oggi (14.30) a Fidenza col Borgo San Donnino mister Mauro Antonioli è fiducioso nonostante il doloroso 0-1 incassato col Sangiuliano City domenica scorsa. "Col Borgo San Donnino – esordisce l’allenatore dei galletti – è la classica partita insidiosa sul campo, tra l’altro in condizioni non perfette, di una squadra che sta lottando per la salvezza. Sarà un partita da affrontare con la giusta concentrazione contro avversari che lotteranno sino all’ultimo minuto col coltello tra i denti".

Gettando uno sguardo sul morale della truppa, dopo l’inatteso ko, Antonioli non si dice preoccupato: "A mio avviso domenica abbiamo disputato una buona partita, in particolare nel primo tempo, in cui non abbiamo sfruttato alcune buone occasioni. Contro un avversario forte e ben disposto in campo come i milanesi avremmo dovuto essere più concreti sotto porta ed evitare alcune indecisioni difensive che abbiamo finito per pagar caro".

Il discorso, poi, va sul calendario e in particolare sugli impegni oggi delle avversarie: "A tredici giornate dalla conclusione – precisa Antonioli – è evidente che per chi insegue i margini di errore si riducono sempre più. Ovviamente, nel caso dovessimo fare bottino pieno, saranno molto importanti i risultati della capolista Ravenna sul campo del Corticella, terzo, e quello del Victor San Marino nella trasferta col Sangiuliano City. Questa situazione deve essere per la nostra squadra uno stimolo in più per centrare la vittoria. Per farlo dovremo essere bravi a calarci in una gara in cui gli avversari cercheranno la fisicità e dove dovremo fare emergere i nostri valori tecnici".

Nel match di oggi l’allenatore biancorosso avrà a disposizione il neo acquisto Emanuele Banfi, prelevato in settimana dalla Virtus Entella: "Il ragazzo è sicuramente già in condizione e pronto. Un acquisto mirato che mi offre un’ulteriore possibilità in avanti. Attacca la profondità e ci sarà sicuramente utile". L’allenatore, poi, potrà di nuovo contare su due recuperi importanti: "Tornano a disposizione Prestianni a centrocampo e Mosole in attacco. In infermeria rimangono invece Casadio, Ballardini e Checchi, che però sono tutti sulla strada del recupero e rientreranno in gruppo a breve".

L’assenza più significativa, però, è quella dell’attaccante più importante: "Certo che la squalifica di Merlonghi si farà sentire. In ogni caso ho la massima fiducia in Lorenzo Babbi, suo sostituto naturale, che si è sempre fatto trovare pronto". La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Forlì Calcio con la telecronaca di Gianluca Dall’Oro. Dirige l’incontro il signor Alessandro Femia di Locri, assistito da Giovanni Gigliotti (Cosenza) e Raffaele Trapasso (Vibo Valentia).

Il probabile 11 (4-3-3): Pezzolato; Masini, Tafa, Drudi, Rossi; Pecci, Gaiola, Lolli; Bonandi, Babbi, Greselin.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su