Grifone, pronto a ripartire. Nel mirino il Sansepolcro

Oggi i biancorossi tornano ad allenarsi in vista del match in programma il 7 gennaio. In quell’occasione mancherà lo squalificato Bensaja .

27 dicembre 2023
Grifone, pronto a ripartire. Nel mirino il Sansepolcro
Grifone, pronto a ripartire. Nel mirino il Sansepolcro

Riprende oggi la preparazione dei biancorossi dopo alcuni giorni di riposo, concessi dalla società, per dare modo a staff tecnico, dirigenziale e giocatori di trascorrere le festività natalizie con le proprie famiglie. In questa lunga pausa, il campionato riprenderà il 7 gennaio, i biancorossi hanno quindi la possibilità di ripensare a quanto fatto nel girone d’andata e mister Bonuccelli ha tutto il tempo per ripensare a qualche cambiamento visto il cammino non proprio brillante effettuato dal Grifone in questa prima parte di stagione.

Ricordiamo che in casa del Sansepolcro, per quella che sarà la prima gara del girone di ritorno ma anche dell’anno, il tecnico viareggino dovrà a fare a meno dello squalificato Bensaja per cui il capitano Riccardo Cretella dovrebbe tornare ad occupare il suo posto naturale a centrocampo. Intanto un altro giocatore ha lasciato la casacca biancorossa.

Si tratta del centrocampista Alberto Picchi che dopo una breve apparizione con il Grosseto (tre presenze im campionato ed una in Coppa Italia) è approdato al Legnano (giorne B serie D) del direttore generale Alessio Ferroni. Oggi dovrebbe fare una apparizione, per una visita, al "Palazzoli" il centrocampista Bruno Prati, 2004, dalla Fiorentina che dovrebbe essere tesserato con l’anno nuovo.

E tra le curiosità in questa lunga sosta di calcio giocato esaminiamo il valore delle "rose" del girone "E" pubblicato dal Notiziario del Calcio con l’aiuto di transfermarkt. Al primo posto, di questa particolare classifica, c’è il Livorno con euro 1,91 milioni di euro; il Grosseto è secondo con 1,74 milioni; terzo il Follonica Gavorrano con 1,20 milioni. Seguono il Tau Calcio Altopascio 1,04 milioni, Poggibonsi 1,03 milioni; Aquila Montevarchi 950mila euro; San Donato Tavarnelle 910mila, Pianese 900mila , Seravezza Pozzi 845mila, Mobilieri Ponsacco 825mila, Ghiviborgo 775mila, Sangiovannese 775mila, Real Forte Querceta 735mila, Orvietana 645mila, Trestina 585mila, Vivi Altotevere Sansepolcro 495mila euro, Figline 185mila. Infine chiude questa speciale graduatoria il Cenaia 145mila euro.

Come si vede la classifica del girone in qualche modo corriponde a quella dei valori di mercato con qualche eccezione.

Paolo Pighini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su