Grosseto-Sangiovannese ‘Nessun blocco ai biglietti’

Un comunicato della società unionista mette fine a voci dimostratesi infondate

22 febbraio 2024
Grosseto-Sangiovannese ‘Nessun blocco ai biglietti’

Dopo la vittoria contro i minerari il Grosseto vuole bissare il successo nel match contro la Sangiovannese

Il Grosseto, dopo quasi un anno (20 marzo 2023), torna a giocare allo stadio Fedini a San Giovanni Valdarno. Inevitabile non ricordare la porta più bassa di circa 10 centimetri e come andò a finire. E con questo precdente unico nel suo genere, il Grosseto di mister Malotti si accinge ad affrontare domenica, sulle ali dell’entusiasmo dopo la brillante vittoria sul Follonica Gavorrano, questa nuova sfida. Domenica, però, il match sarà arricchito anche da un altro motivo di interesse per la presenza nella squadra valdarnese dell’attaccante grossetano Niccolò Rotondo passato a dicembre alla Sangiovannese. E siccome tutte le partite importanti sono precedute sempre da interventi e curiosità anche Sangiovannese-Grosseto non sfugge alla regola come si evince da un comunicato della società biancorossa nel quale si rende noto che "la vendita dei biglietti di settore ospiti per assistere alla gara Sangiovannese-Grosseto di domenica 25 febbraio 2024 ore 14.30 non è stata oggetto di alcuna forma di blocco o di inibizione da parte delle autorità competenti. Oggi si svolgerà infatti un tavolo tecnico tra le due società e le Questure di Arezzo e di Grosseto, all’interno del quale saranno definiti i dettagli per permettere ai tifosi biancorossi il maggior afflusso possibile allo stadio Virgilio Fedini per incitare il Grifone. Seguiranno comunicazioni sull’avvio della prevendita dei tagliandi".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su