I due grandi amici si confrontano oggi al Fedini. Sfida Rigucci-Malotti. La Sangio col Grosseto

San Giovanni affronta Grosseto con Atos Rigucci e Roberto Malotti, ex calciatori e amici, ora rivali. Entrambe le squadre cercano la vittoria per raggiungere obiettivi importanti.

25 febbraio 2024
Sfida Rigucci-Malotti. La Sangio col Grosseto

Michele Di Rienzo, 19 anni,. centrocampista della Sangiovannese

SAN GIOVANNI

Sangiovannese-Grosseto, in programma oggi al Fedini, è anche la sfida tra Atos Rigucci e Roberto Malotti. Due grandi amici, entrambi vecchie glorie del calcio storico fiorentino, che per qualche ora lasceranno da parte il loro rapporto e si concentreranno appieno sulle rispettive squadre. Sia azzurri che biancorossi sono reduci da altrettante vittorie, la formazione maremmana giusto da un paio di settimane è finita nelle mani proprio di uno dei due ex di questa partita che avrà il non facile compito di superare in classifica la Pianese, distante quattro punti, e conquistare il professionismo. Ma sarà proprio intento di Baldesi e compagni frenare la loro corsa, un obiettivo sulla carta non di certo facile ma non per questo impossibile anche per il non trascurabile fatto che, proprio in gare del genere, c’è poco da perdere e tanto da guadagnare vista la differenza tecnica tra le due formazioni.

E’ questo il principale aspetto sul quale fa leva proprio Rigucci: "Con Malotti siamo amici da una vita, c’è grande stima e reciproco rispetto, ma per qualche ora ognuno penserà alla propria squadra e poi ci abbracceremo. Come si può fermare il Grosseto? Se uno analizza l’aspetto tecnico non c’è partita, sulla carta è formazione più forte della nostra. Sono le classiche occasioni dove abbiamo tutto da guadagnare e niente da perdere, vedo però il mio gruppo tranquillo e sereno". Riguardo l’undici da schierare pare piuttosto scontato il ritorno dal primo minuto del 2005 Michele Di Rienzo come quinto di centrocampo al posto dell’infortunato Pertica. A fronte di ciò non è da poi da escludere che tra i pali trovi di nuovo posto Timperanza dopo la panchina di domenica.

COSÌ IN CAMPO (ore 14,30)

SANGIOVANNESE (3-5-1-1): Timperanza; Farini, Antezza, Masetti; Di Rienzo, Romanelli, Massai, Baldesi, Gianassi; Benucci; Rotondo. All. Rigucci.

GROSSETO (4-2-3-1): Raffaelli; Grasso, Prati, Davì, Aprili; Sabelli, Cretella; Riccobono, Rinaldini, Romairone; Marzierli. All. Malotti.

Arbitro: Aldi di Lanciano.

Massimo Bagiardi

Continua a leggere tutte le notizie di sport su