Il derby. La Geotermica si fa bella con le big. Perignano ko

La Geotermica vince 2-1 contro i Fratres Perignano, con gol di Pashja e Pellegrini. Espulso Acosta. La squadra dimostra di poter competere con le prime della classifica.

29 gennaio 2024
La Geotermica si fa bella con le big. Perignano ko
La Geotermica si fa bella con le big. Perignano ko

GEOTERMICA

2

FRATRES PERIGNANO

1

GEOTERMICA: Bettarini, Landi, Romeo, Spagnoli, Cacciò, Misseri, Mecacci (16’ pt Pashja), Puccini (37’ st Pruneti), Pellegrini, Falchini (26’ st Zoncu), Campo (34’ st Scottu). All.Niccolai.

FRATRES PERIGNANO: Colucci, Gemignani (36’ st Vitillo), Scremin (1’ st Porcellini), Zefi, Acosta, Mancini, Rosi(12’st Pennini), Ficarra (30’ st Freschi), Taraj, Arvia, Sciapi. All.Cristiani.

Arbitro: Possanzini di Foligno.

Marcatore: al 25’st Pashja, 48’st Mancini, 52’st Pellegrini.

Note: 42’st espulso Acosta (FP).

LARDERELLO – La Geotermica insiste e a distanza di una settimana supera, anche se in pieno recupero, un’altra squadra dei quartieri alti della classifica, i Fratres Perignano. Un’altra vittoria importante, ma soprattutto una ulteriore iniezione di fiducia. Ora la squadra non è più il fanalino di coda. La partita è stata molto combattuta con la compagine boracifera impegnata a dimostrare di saper tenere testa anche alle prime della classe nonostante navighi nella bassa classifica. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato e terminato in parità a reti bianche, le occasioni migliori, quelle che hanno segnato il destino della partita, sono tutte nella ripresa. Al 25’ i locali si portano in vantaggio con Pashja che è il più svelto ad avventarsi sul pallone respinto dalla difesa ospite e a depositarlo in rete. I Fratres non ci stanno e si riversano in avanti per recuperare lo svantaggio ma al 42’ rimangono in dieci per l’espulsione diretta di Acosta. La pressione della squadra ospite è forte e, all’ennesimo calcio d’angolo, i rossoblu agguantano il pareggio, in pieno recupero, al 48’, con il solito Sciapi che conferma tutte le sue qualità. I Fratres Perignano insistono e si riversano ancora in avanti alla ricerca del gol vittoria ma, al 52’, vengono puniti da una veloce ripartenza della Geotermica. Un lungo rinvio della difesa della squadra di mister Niccolai mette in azione Pellegrini e il bomber non perdona andando in gol e regalando alla sua squadra il vittoria che sembrava sfuggita.

Pietro Mattonai

Continua a leggere tutte le notizie di sport su