Il Real Forte dei Marmi Querceta anticipa domani: ricorso Pietrasanta in Versilia

13 ottobre 2023
Il Real anticipa domani. Pietrasanta fa ricorso
Il Real anticipa domani. Pietrasanta fa ricorso

Anticipa al sabato il Real Forte dei Marmi Querceta che dunque domani aprirà la sesta giornata del girone E tosco-umbro della Serie D, in trasferta alle ore 15 sul difficilissimo campo del Poggibonsi. Allo stadio “Stefano Lotti“ i bianconerazzurri (che hanno perso 4 delle prime 5 partite di campionato e sono da soli sul fondo della classifica con appena 3 punti... anche se il tempo per rifarsi c’è eccome) saranno anche senza il centrocampista Federico Apolloni, che è stato squalificato per una gara dal giudice sportivo "per aver rivolto espressione offensiva ad un componente della panchina avversaria". Gioca invece regolare domenica il Seravezza Pozzi che domani l’altro alle 15 al “Buon Riposo“ di Pozzi ospita il Vivi Altotevere Sansepolcro (il club italiano con il nome più lungo). Proprio in casa verdazzurra, dove potrebbero rientrare dai rispettivi infortuni Putzolu e bomber Benedetti (mentre mancherà ancora il terzino 2004 Ivani che sconta la 2ª e ultima sua giornata di squalifica dopo il rosso rimediato con l’Orvietana), è finito sotto i ferri il difensore 2003 Maffei dopo la rottura del crociato: l’operazione è andata bene ed il ragazzo spera di poter tornare a primavera per vivere un po’ del finale di stagione.

In Promozione intanto tiene ancora banco “il caso Genovali“ con la squalifica a tempo, fino a domenica 12 novembre compresa, rimediata dal difensore viareggino del Pietrasanta. Il giudice sportivo, dopo l’episodio di Coppa contro il Viareggio, anziché far scontare la squalifica solo in Coppa dove Gianmarco Genovali l’ha rimediata... gliel’ha dato a tempo e dunque dovrà scontarla anche in campionato. Un bel danno per il Pietrasanta che così dovrà fare a meno del suo pilastro difensivo per ben 7 partite di campionato. La società biancoceleste si è subito mossa facendo ricorso, presentando tramite il proprio legale le carte lunedì scorso. E adesso non resta che attenderne l’esito sperando in una riduzione... anche se, pur solo teoricamente, esiste anche il rischio invece di vederla allungare la squalifica.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su