Pistoiese, primo punto dopo la rivoluzione di De Simone: 0-0 a Imola col Mezzolara

Arancioni che arrestano a 6 l'emorragia di sconfitte, ma restano in zona-playout. Il tecnico Parigi è contento

di GIANLUCA BARNI -
18 febbraio 2024
Pistoiese (foto repertorio)

Pistoiese (foto repertorio)

Imola, 18 febbraio 2024 – La Pistoiese arresta l’emorragia di sconfitte al “Romeo Galli” di Imola (ove si è giocato per l’indisponibilità del campo Zucchini di Budrio), impattando 0-0 con il Mezzolara, nella ventitreesima giornata del campionato di serie D, girone D. Dopo sei stop consecutivi, primo punticino ma ancora zona-playout per gli arancioni, che salgono a 28 punti in classifica, a -2 dal Prato, vittorioso 3-1 in casa della Sammaurese. Domenica prossima 25 febbraio, dalle 14.30 al “Marcello Melani” di Pistoia, sfida al Forlì terza forza della classe col Corticella a quota 42, in piena lotta per la promozione diretta, a -4 dal Ravenna capolista: come dire, impegno durissimo per non dire proibitivo.

Il tecnico Parigi torna alla difesa a quattro con il rientro di Mataloni in porta e l’esordio della coppia centrale formata da Masi e Marie-Sainte. Completano la retroguardia i terzini Riccio a destra e Bailo a sinistra. A metà campo, ecco Fiaschi, Carannante, De Rosso e Ielo, con Evangelista trequartista alle spalle dell’attaccante Panicucci. Rare, rarissime le emozioni. Nella prima frazione di gioco, da segnalare una botta di Fiaschi respinta da Malagoli, nella ripresa un’occasione propizia per i felsinei, sprecata da Tzvetkov, e un colpo di testa di Masi per gli arancioni nel finale.

In sala-stampa, la contentezza di Gabriele Parigi per il primo punticino della sua gestione. “Siamo contenti – è il suo esordio –, contenti di aver mosso la classifica, contenti di non aver preso gol. Meritavamo qualcosa di più del pari; peccato per l’ultimissima occasione avuta, quella di Masi: avremmo potuto segnare e vincere. Comunque, abbiamo mosso la classifica, portandoci a 28 punti. Non ho visto che cosa hanno fatto le altre squadre, ma non importa: dobbiamo pensare solo a noi stessi”.

Tabellino

MEZZOLARA – PISTOIESE 0-0

MEZZOLARA (5-3-1-1): Malagoli; Cavazza, Pellielo (12’ st Bovo), Cestaro, Chelli, De Meio; Fini (25’ st Andolina), Benedettini (33’ st Landi), Muro; Alessandrini; Tzvetkov.

A disposizione: Bisazza, Vecchio, Corsi, Pecchia, Dominici, Vinci.

Allenatore: Togni.

PISTOIESE (4-4-1-1): Mataloni; Riccio, Masi, Marie-Sainte, Bailo; Fiaschi, Carannante, Del Rosso, Ielo; Evangelista (27’ st Pertici); Panicucci (34’ Atsina).

A disposizione: Gambassi, Biaggi, Cordato, Mendolia,Milani, Sanzone, Virdò.

Allenatore: Parigi.

ARBITRO: Zini di Udine.

NOTE: pomeriggio sereno. Espulso l’allenatore del Mezzolara Togni. Ammoniti: Carannante, Panicucci, Fini, Ielo, Parigi. Angoli: 7-3. Recupero: 1’, 4’.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su