La rabbia del Tolentino: "Gol viziato da fuorigioco"

Possanzini sull’azione che ha portato gli avversari alla rete della vittoria

13 febbraio 2024
La rabbia del Tolentino: "Gol viziato da fuorigioco"
La rabbia del Tolentino: "Gol viziato da fuorigioco"

Quella contro il Montefano è la seconda sconfitta interna del Tolentino nella gestione Possanzini, dopo il ko maturato con la Maceratese nell’andata. Un passo falso arrivato al cospetto di un avversario quadrato che viaggia nei piani alti della classifica. Il Montefano ora è terzo a quattro punti dalla capolista Civitanovese. Il Tolentino, invece, scivola a ridosso della zona playout, ma non c’è da stupirsi perché la graduatoria del girone è talmente corta che bastano due battute d’arresto per finire nei guai. Matteo Possanzini aveva quattro giocatori fuori per infortunio o squalifica: Frulla e Bracciatelli a centrocampo, Lanza e Mercurio in difesa. Così ha messo Sosa al centro del reparto arretrato in coppia con Di Lallo e ha affidato la mediana a Santoro e Nasic. La squadra ha giocato una buona gara, al di là del risultato. È mancata solo in fase di finalizzazione. Ma bisogna fare i conti anche con l’avversario. E il Montefano, in Eccellenza, non è certo l’ultimo arrivato. Però Possanzini, espulso dal direttore di gara dopo lo 0-1, non ci sta: "È stato un errore inaccettabile, basta guardare il video che evidenzia il chiaro fuorigioco. Poi se parli ti cacciano... Sta di fatto, però, che a Montecchio la mia squadra non ha avuto due rigori in suo favore, a Castelfidardo ha preso gol su fuorigioco, stavolta pure, si fa fatica poi a commentare, anche perché queste sono partite equilibrate che si decidono sugli episodi. Non si può sbagliare così".

m. g.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su