L’Arezzo con la difesa-colabrodo. Risaliti pronto a stringere i denti

Indiani resta con solo due centrali di ruolo. Chiosa verso il rientro dal primo minuto con Masetti

di AREZZO -
6 dicembre 2023
L’Arezzo con  la difesa-colabrodo. Risaliti  pronto a stringere i denti
L’Arezzo con la difesa-colabrodo. Risaliti pronto a stringere i denti

di Andrea Lorentini

Proverà a stringere i denti Giacomo Risaliti per salire anche lui sull’aereo per la Sardegna sabato mattina. Alla ripresa, ieri pomeriggio, a Rigutino il centrale difensivo era al campo "Giusy Conti" insieme al resto dei compagni anche se ha svolto allenamento differenziato. C’è ottimismo sul suo recupero dopo la sublussazione alla spalla sinistra rimediata nei minuti finali del derby contro la Lucchese. Molto dipenderà dal dolore e da quanto gli permetterà di allenarsi durante la settimana. Una sua eventuale assenza contro la Torres ridurrebbe il pacchetto di centrali all’osso. Considerando il lungo degente Polvani resterebbero, di ruolo, soltanto Masetti e Chiosa. Quest’ultimo potrebbe "beneficiare" proprio della non perfette condizioni di Risaliti per ottenere una nuova chance da titolare dopo la panchina di sabato scorso. L’ex Entella ormai può essere definito un caso aperto. Arrivato negli ultimi giorni di mercato con l’etichetta di nuovo leader del reparto arretrato, in virtù delle sue 196 presenze in B e 130 in C, sta faticando da imporsi e, anzi, sono più le volte che è stato fuori che quelle nelle quali ha giocato. Escluso nelle prime tre partite, quindi titolare nelle successive sette, poi quattro panchine consecutive con solo spiccioli di gara disputati, poi titolare con la Juve, infine di nuovo fuori con la Lucchese. Numeri che certificano come non sia mai diventato fulcro, di fatto, nel progetto tecnico-tattico di Indiani che spesso gli ha preferito altri interpreti.

Ad oggi, il mercato estivo dei difensori centrali è stato bocciato dall’allenatore: prima Di Pasquale (acquistato a fine luglio e ceduto addirittura prima dell’inizio del campionato per incompatibilità con il tecnico), poi il suo sostituto, ovvero Chiosa. In vista del mercato di gennaio qualche riflessione Giovannini e Cutolo dovranno farla. Non è escluso che il classe ‘93 piemontese possa addirittura lasciare l’amaranto per trovare più spazio altrove. Nel frattempo si è aperta l’ultima settimana di prelazione riservata solo agli abbonamenti in vista del derby contro il Perugia, in programma lunedì18 dicembre, al comunale quando sarà indetta la "giornata amaranto". Per gli abbonati ci sarà tempo per acquistare il biglietto fino alle 19 di domenica 10 dicembre. In questa prima fase non è consentito cambiare posto o settore. L’abbonato che vorrà usufruire della prelazione dovrà presentarsi nei consueti punti vendita con la tessera stagionale e un documento di identità. I punti vendita sono Point New Energy Gas e Luce in centro ad , Hotel Gema a Rigutino, Tabaccheria Veri al Bagnoro, Vieri Dischi in corso Italia e Tabaccheria Francini a Ponte a Chiani. La prelazione è attiva online anche sul sito Sport.Ticketone.it

Continua a leggere tutte le notizie di sport su