Lo scherzo di Carnevale del Pietrasanta. Zebre, la prima sconfitta arriva nel derby

Promozione L’assalto dei bianconeri si infrange contro il bunker dei biancocelesti che pungono nella ripresa con Lorieri e Pinelli

29 gennaio 2024
Lo scherzo di Carnevale del Pietrasanta. Zebre, la prima sconfitta arriva nel derby
Lo scherzo di Carnevale del Pietrasanta. Zebre, la prima sconfitta arriva nel derby

VIAREGGIO – Un Pietrasanta formato bunker espugna Viareggio. Tra legni, salvataggi ed episodi da moviola... ecco servita la prima sconfitta in questo campionato delle zebre. Senza Fazzini e Chicchiarelli stirati e con Sapienza (2004) squalificato, Stefano Santini mette il figlio 2005 Matteo trequartista dietro Brega e Gabriele Ceciarini. Della Bona gli incarta bene la partita e, pur senza gli squalificati Bonuccelli (2003) e Samuele Ceciarini e l’infortunato Togneri, lancia dall’inizio il 2005 Belli mezzala e spiazza il nemico con la mossa Szabo, che schierato seconda punta a svariare attorno a Mengali nel primo tempo farà la differenza. Al 28’ le zebre colpiscono una traversa in spaccata con Ceciarini su sforbiciata di Brega da corner. La replica pietrasantina al 34’ con un cross da sinistra che Mengali per un soffio nel duello aereo con Bertacca non sfrutta sull’uscita a vuoto di Carpita. Nel finale il 2003 Tommaso Ricci rimedia due gialli ravvicinati (ingenuo il 2°, da già ammonito) sempre nel tentativo di contenere uno Szabo che pattina a un altro passo. Viareggio in inferiorità numerica... e nel recupero del primo round rischia il rigore contro quando Benedetti si avventura in un folle dribbling nella sua area andando poi a contrasto (in ritardo) su Vaselli, che poco dopo dovrà uscire per infortunio (toccato duro a metà campo da Minichino). Nella ripresa, mentre i due allenatori mettono mano ai cambi, il match lo sblocca il 2004 Lorieri in pallonetto da sinistra a beffare l’uscita di Carpita sulla gran palla di Francesco Tosi. A metà frazione la punizione dai 20 metri del subentrato Stefano Marinai sbatte sull’interno del palo. Al 75’ Bertacca spreca la palla dell’1-1 calciando sull’esterno della rete. All’81’ Marinai va giù in area ma il modesto arbitro Biagini di Lucca non dà rigore. Due minuti dopo il doppio "super" salvataggio di Genovali in rovesciata su incornata di Ceciarini e di Da Prato su tiro a botta sicura di Marinai. E al 90’ la chiude Pinelli servito da Falorni.

Simone Ferro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su