Lucchese - Il campionato dà i numeri. Gubbio un campo maledetto. Manca il "2» da quasi dieci anni

L’ultima vittoria della Pantera al "Barbetti" firmata da Nolè. Le altre: rischiano parecchio. tutte le prime della classe.

26 gennaio 2024
Gubbio un  campo  maledetto. Manca il "2" da quasi dieci anni
Gubbio un campo maledetto. Manca il "2" da quasi dieci anni

Ha conquistato ventuno degli attuali 34 punti che gli valgono il settimo posto in casa, dove non ha mai perso. Inoltre è reduce da cinque risultati utili consecutivi e tre blitz esterni di fila.

Un avversario in salute, il Gubbio, per la Lucchese, nella quarta di ritorno. Pantera ancora fuori dai play-off, ma che, con il successo sulla Recanatese (che darà il via al turno questa sera contro la Fermana, ultima in classifica) e con il Padova nella semifinale di Coppa Italia, ha dimostrato palesi segnali di miglioramento, dopo il disastro contro il Sestri Levante. All’andata, contro gli umbri, finì 0-0. Ma i precedenti negli ultimi cinquant’anni nei professionisti sono concentrati dagli anni duemila in poi. La formazione eugubina ha affrontato parecchie volte anche il Castelnuovo, quando i gialloblu militavano in "C2".

Ma torniamo ai rossoneri. Limitando l’analisi delle sfide al "Barbetti", dopo due successi della Pantera, poi sono arrivate poche soddisfazioni. Vittoria della Lucchese nella stagione 2009-2010, nell’allora "C2", con promozione in "C1" alla fine di quel campionato, con Giancarlo Favarin in panchina. 2-0 per la Pantera anche nel torneo 2014-2015: il 7 settembre 2014, in particolare, ultima vittoria rossonera in terra umbra e ultimo gol segnato, quello di capitan Matteo Nolè. Poi il buio. Un pareggio per 0-0 nel 2021-2022 e 1-0 Gubbio nella gara secca dei play-off. Nella passata stagione 2-0 per la compagine della provincia di Perugia. Si gioca domenica alle 18,30.

Per il resto, rischiano le prime della classe. La capolista Cesena, miglior attacco di tutta la "C", di scena al "Conero", contro un’ Ancona in ripresa. La Torres, seconda a tre punti, sarà ospite di una Carrarese seconda miglior difesa casalinga: ao "Marmi" si fa rispettare da tutti. L’Arezzo, ottavo, è di scena ad Olbia. I sardi sono reduci da ben 7 ko consecutivi, durante i quali non hanno mai segnato. Interessante anche Pontedera-Perugia in chiave play-off.

Massimo Stefanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su