Lucchese: stasera il derby. Gorgone: "Umiltà e grinta per vincere a Carrara»

Gorgone: "Non dovremo commettere l’errore di sottovalutare la squadra gialloblu. Anche noi come loro avremo diversi assenti. L’ultimo è De Maria". Quasi 300 tifosi.

17 dicembre 2023
Gorgone: "Umiltà e grinta per vincere a Carrara"
Gorgone: "Umiltà e grinta per vincere a Carrara"

Lucchese a caccia della prima vittoria nel terzo ed ultimo derby stagionale, quello di stasera, alle 20.45, a Carrara, che è stato spesso avaro di soddisfazioni. I due precedenti, contro il Pontedera e ad Arezzo, hanno fruttato solo un punto, quello beffardo contro gli amaranto di Indiani.

La squadra di Gorgone, con l’handicap di essersi messa nelle gambe i 120 minuti di Avellino di Coppa Italia, potrebbe, tuttavia, approfittare del fatto che la Carrarese si annuncia in grande emergenza per le squalifiche di Illanes, Della Latta e Panico e per gli infortuni di Capezzi, Morosini, Grassini, Zuelli e Pinto, con Imperiale e Belloni non al meglio.

Comunque anche la Lucchese ha i suoi grattacapi, rappresentati dagli infortunati Sabbione e Fedato (l’attaccante dovrebbe operarsi in artroscopia alla caviglia che gli crea problemi, con un recupero che si aggira intorno al mese e mezzo) e dalle condizioni non proprio perfette di altri come Tiritiello e Benassai.

Premesso che gli assenti, per una ragione o per l’altra, non possono essere portati come alibi, il derby si annuncia aperto a tutti e tre i risultati.

Ma sentiamo che cosa ha dichiarato l’allenatore rossonero dopo l’ultima seduta di rifinitura di ieri pomeriggio. "E’ vero che nella Carrarese mancheranno diversi titolari – ha detto Gorgone –, ma, per questo, non va sottovalutata. Dovremo affrontare il derby, che nasconde oggettive insidie, con grande umiltà e determinazione, cercando di vincere come proviamo sempre a fare. Non possiamo permetterci di sottovalutare la partita, anche perché noi abbiamo diversi giocatori indisponibili".

Poi Gorgone ha aggiunto: "Oltre a Sabbione e Fedato, non sarà della partita De Maria e dovranno essere valutate attentamente le condizioni di tutti i ragazzi, dal momento che andremo a giocare la sesta partita in diciotto giorni e chi ha giocato di più potrebbe risentirne".

Alla luce di questa situazione, aspettiamoci qualche soluzione a sorpresa.

Questa una probabile formazione: Chiorra; Quirini, Gucher, Tiritiello, Visconti; Tumbarello, Cangianiello; Rizzo Pinna, Russo, Guadagni; Magnaghi. Arbitra Pezzopane dell’Aquila. Palla al centro alle 20,45.

Come detto nei giorni scorsi non ci sono limitazioni per i tifosi rossoneri in vista della trasferta e, alla fine i tagliandi venduti ieri sera erano 285.

Emiliano Pellegrini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su